lunedì, Maggio 20, 2024
HomeSportMotoGPPresentazione Team GoElevan WorldSBK 2024. All Iann

Presentazione Team GoElevan WorldSBK 2024. All Iann

Finalmente c’è stata la presentazione del team GoEleven che in questo 2024 darà la possibilità ad Andrea Iannone di correre nel WorldSBK. Si riparte da un gran bel giallo.

La presentazione del team GoEleven per il WorldSBK 2024

La squadra italiana ha appena svincolato Philip Oettl, cedendo la sella libera ad Andrea Iannone. Scontata la sua penalità, il pilota abruzzese vuol tornare a correre. E piuttosto che insistere in un campionato nel paddock del quale non si trovano neanche gli scooter, (figurarsi le selle competitive), si sposta di buon grado nel WorldSBK.

Qui trova una Ducati Panigale V4R in una struttura privata, sia pur validissima. Alla fine è nella condizione perfetta. Verosimilmente, non lo vedremo tra i protagonisti bensì tra le scalmanati retrovie di un vespaio.

Un po’ di entusiasmo

Il pilota di Vasto (CH) ci è sembrato pretestuoso, ma adesso che è tornato, promette battaglia. Non si faranno prigionieri, solo un gran bello spettacolo.

Andrea Iannone #29:

“Il lavoro con il Team Go Eleven è appena iniziato, c’è ancora tanto da fare e la strada è lunga ma ciò che è più importante è che tutti ci stiamo impegnando per un obiettivo comune. Anche se la sfida sarà ardua, il team work e il sostegno reciproco ci spronano a fare del nostro meglio. Tutto questo è possibile anche grazie al supporto di Ducati”

Ricordiamo, per dovere di completezza che di alternative altrettanto valide, stimolanti, intelligenti…è pieno il paddock. Ma alla fine, il miglior compromesso si è rivelata la squadra GoEleven. Non dovrà deluderli, così come anche loro nei suoi confronti dovranno essere massimamente efficienti.

A voi piace quel giallo?

Nulla di che. Un colore molto acceso, come le sfide che Andrea Iannone raccoglierà. O come i riflettori che inizieranno a conoscere meglio il detto team. Dopo il celeste Puffo degli scorsi anni, siamo davanti ad un mezzo più personalizzato. Liberamente ispirato alle WorldSSP 600 di fine anni ’90.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Ducati Monster Ayrton Senna

Ducati Monster Ayrton Senna: un tributo a una Leggenda

0
Ducati presenta con orgoglio il Monster Ayrton Senna, una speciale edizione da collezione che celebra il leggendario pilota brasiliano e la sua straordinaria carriera....
Test WorldWCR Cremona 2024-min

Test WorldWCR Cremona 2024. Ana Carrasco primera

0
Ana Carrasco chiude in testa i test del WorldWCR 2024 a Cremona. 2° posto per la nostra Roberta Ponziani seguita da Sara Sanchez. Campionato...
Luca Marini MotoGP 2024-min

Nella MotoGP 2024 chi vorrebbe essere Luca Marini?

0
Nella MotoGP 2024, sembra che la vera gara sia alla ricerca di una sella per l'anno prossimo: che posizione ricopre Luca Marini? Ne comoda,...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.