sabato, Giugno 25, 2022
HomeNewsAttualitàRadar anti-rumore: centauri, siete avvisati!

Radar anti-rumore: centauri, siete avvisati!

Arrivano i primi radar anti-rumore in diverse parti d’Europa, atti a punire le moto dalla voce troppo evidente. Vediamo dove saranno posizionati. Di conseguenza, organizzate di conseguenza le vostre trasferte estive.

I Radar anti-rumore debuttano in Francia e Germania

La Francia sarà la culla di questo nuovo progetto. Recenti studi hanno stimato il seguente beneficio di tale provvedimento per la popolazione locale: 11 mesi in più di vita (vissuti qualitativamente meglio, fra l’altro). Questi i comuni in cui debutteranno i radar: Parigi, Nizza, Tolosa, Bron (Rodano), Rueil-Malmaison (Hauts-de-Seine) e Villeneuve-le-Roi (Val-de-Marne).

E se la popolazione transalpina non adora i motociclisti troppo chiassosi, ecco che la cultura teutonica non da loro man forte. In Germania sono previste addirittura le chiusure al transito dei motociclisti durante il weekend in alcune strade. Per osmosi, va da se che anche le regioni italiane confinanti con l’Austria (vedasi il Trentino Alto-Adige) si adeguino a questo provvedimento. Ma tutto ciò è davvero attuabile?

Si può fare di meno

Al giorno d’oggi, non è difficile omologare moto poco rumorose. Nella configurazione di serie, lo sono quasi tutte. Anche perché le restrittive normative anti-inquinamento comunque contengono anche il sound. Il punto è che se poi l’utente riscontra un motore castrato, subito va a sostituire lo scarico di serie con uno più tonante e leggero. E allora siamo da capo. I produttori di scarichi after-market dotano i loro prodotti del DB Killer. La rimozione del quale varrebbe al proprietario una multa di 41 euro.

Tradotto in soldoni

Per chi supera i 90 db, c’è una bella multina da 135 euro. Un disincentivo a trasgredire norme sempre più severe per una causa sempre più giusta. Ma di questo passo, che ne sarà del divertimento? E che fine farà la vicinanza tecnica fra i mezzi da corsa e quelli di serie?

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.