mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPRegolamento MotoGP 2027. La ragazza del futuro

Regolamento MotoGP 2027. La ragazza del futuro

Nel 2027, il regolamento della MotoGP cambierà, introducendo una diversa cilindrata e togliendo alcuni orpelli. Entriamo nel dettaglio.

La MotoGP 2027 avrà un nuovo regolamento

Da tempo si dice che la MotoGP odierna sia troppo veloce. Non solo sul rettilineo, dove anzi il carico aerodinamico riduce sensibilmente le velocità di punta. Si parla di velocità nel misto. Le moto tengono da far spavento: per scaricare efficacemente a terra i suoi quasi 300 cv c’è bisogno di una trazione incredibile. Questo significa mezzi molto fisici ed impegnativi da far voltare.

Rendiamole allora più umane. E come? Togliendo tutte quelle sovrastrutture che hanno anteposto la macchina all’uomo. Ed estraendo da esso la virtute più utile in sella: la sensibilità.

Carmelo Ezpeleta is the new Serafino Gubbio

Nel suo romanzo “I quaderni di Serafino Gubbio”, già 100 anni fa, Luigi Pirandello si interrogava sul destino di una società inghiottita dalle macchine. E se il nostro Carmelo Ezpeleta ha di buon grado agevolato il progredire dell’elettronica, ecco che adesso si ritrova risucchiato dallo stesso vortice.

Intanto, meno carenatura: da 600 a 550 mm in lunghezza, con il cupolino che scende a soli 50 cm. Ne conseguono moto più snelle e piccole. Meno traumatiche per chi arriva dalla Moto2. Trend confermato anche da…ALT! Ci arriviamo con calma.

Ci voleva un fisico bestiale

Basta con holeshot ed abbassatori. Come dicono i motociclisti più navigati, “si fa alla vecchia maniera”. Dopotutto, su molti tracciati, la differenza tra il prima e il dopo è molto sensibile. E, soprattutto, un comportamento ciclistico meno efficace ma più sincero. La moto imposta più agilmente le curve, pur tenendo meno.

Si arriva al punto di corda con meno freni e, per combattere questo fenomeno, si avrà una guida più gentile. Anche le gomme si consumeranno meno precocemente, per via del minor impegno richiesto loro. E magari vedremo gare meno attendiste, con più lotte sin dai primi giri.

Il motore del 2000…e 27

Tanto per cominciare, 6 motori a stagione, in luogo dei 7 attualmente disponibili. Quindi, i piloti dovranno trattarli bene e le squadre ne cureranno ancor di più la manutenzione. E non sarà facile, dal momento che anche la cilindrata cambierà. E non in meglio.

Passando la cubatura da 1000 ad 850 cc, diminuiranno le prestazioni soprattutto in accelerazione per via della minor coppia motrice. Aumentano i regimi di rotazione, a scapito dell’affidabilità complessiva. Scommetto che in molte gare vedremo diverse moto depotenziate per far durare di più i propulsori.

Nel 2027 il regolamento prevede MotoGP o MotoGP2?

Queste variazioni avvicinano la MotoGP alla Moto2, con mezzi più leggeri, agili nel misto stretto e veloci a centro curva. Un trend che vedemmo già nel 2007, quando le MotoGP passarono da 990 ad 800 cc, per la somma gioia di molti piloti e degli stessi appassionati.

Anche perché il passaggio di cilindrata non dev’essere ne agevolato, ne ammorbidito: deve avvenire e basta. Aggiungo, come è sempre avvenuto. Creare una classe di mezzo potrebbe essere una soluzione, ma la Classe Regina dovrebbe sempre avere la prestazione assoluta come obiettivo. E lo spettacolo, sia pur piacevole e ben accetto, dovrebbe essere naturale, non creato artificialmente. Dovrebbe.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.