domenica, Luglio 3, 2022
HomeSportSBK Assen 2019. Un'altra doppietta di Bautista

SBK Assen 2019. Un'altra doppietta di Bautista

SBK Assen 2019 – Dopo un inizio incredibile Jonathan Rea, scattato dall’ottava casella, è riuscito ad andare al comando della corsa dopo sole cinque curve ma lo spagnolo è stato il primo a tagliare il traguardo vincendo 11 gare su 11 in questa stagione!
Lo spettacolo è iniziato non appena si sono spente le luci dei semafori con Rea andato subito all’attacco riuscendo a prendere la prima posizione della corsa mentre Bautista era secondo davanti all’eroe di locale Michael van der Mark. Leon Haslam è rientrato nel gruppo di testa mentre Alex Lowes e Chaz Davies chiudevano le prime sei posizioni.
Al sesto giro Bautista, che non ha mai fatto scappare Rea, è riuscito ad infilarsi sul leader della gara alla curva 8 mentre il nord-irlandese si è visto superare anche da Davies alla curva successiva.
All’ultimo giro, Bautista aveva abbastanza vantaggio per assicurarsi la vittoria e, nonostante Rea abbia fatto un tentativo di sorpasso alla curva 10, è stato Van der Mark ad avvicinarsi al pilota Kawasaki e tra i due c’è stato un contatto. Bautista si è preso la vittoria mentre Rea e l’olandese hanno lottato fino alla fine per il secondo posto. Quarta piazza per Lowes davanti a Davies, sesto Reiterberger seguito dal compagno di squadra Tom Sykes.

SBK Assen 2019 Gara 1

Chi si aspettava di vedere Alvaro Bautista in difficoltà ad Assen, una pista molto tecnica e dove la Panigale V4 R non può sfruttare la potenza del proprio motore sui rettilinei, ha dovuto ricredersi. Lo spagnolo ha vinto anche questa sfida con la Cattedrale della velocità.
Il pilota Ducati, scattato dalla prima casella dello schieramento, ha fatto una buona partenza andando subito al comando della corsa già alla curva 1. Ottimo lo scatto al via di Markus Reiterberger che riesce a difendere la seconda piazza davanti all’eroe locale Michael van der Mark mentre Leon Haslam si trovava in quarta posizione.
Il campione del mondo in carica, Jonathan Rea  sapeva di dover affrontare una gara complessa essendo costretto a scattare dall’ottava casella dello schieramento, ma è riuscito recuperare tre posizioni al primo giro prima di agganciarsi al suo compagno di squadra alla curva 1 all’inizio della seconda tornata.
A cinque giri dalla fine, Haslam ha iniziato a recuperare terreno su Lowes entrando nel vivo di una battaglia per la quarta posizione. A tagliare per primo il traguardo c’è ancora una volta Bautista che firma una nuova pagina di storia, questa volta ad Assen, dove ha ottenuto la decima vittoria consecutiva davanti a Rea che, per la decima volta, termina la gara in seconda posizione cercando di limitare il più possibile il vantaggio dello spagnolo nella classifica generale. Michael van der Mark sale per la prima volta sul podio in questa stagione e lo fa davanti al pubblico di casa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Posizione in sella

Posizione in sella: leve, manubri e pedane

0
Un elemento a cui bisogna dedicare molta attenzione: la ricerca della corretta posizione in sella, tramite la regolazione di leve, manubri e pedane. Accortezze...
Ducati MotoE Tecnica

Ducati MotoE: nel vivo della tecnica

0
Ducati svela alcuni dettagli nella scheda tecnica della V21L che a partire dal 2023 monopolizzerà la MotoE. Un passo in avanti che dissipa la...
Aprilia All Stars 2020

Aprilia vincitrice del Love Brands 2022.

0
Aprilia vince il Love Brands 2022: un contest che premia i brand più amati nelle varie nazioni. Ed in Italia, la casa veneta è...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.