lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Altre News Scatola nera sulla moto. Informazioni utili

Scatola nera sulla moto. Informazioni utili

Da diversi anni ormai, le polizze assicurative propongono di inserire una scatola nera (Black box) nel contratto. Si tratta di un dispositivo collegato al GPS del proprio veicolo, in grado di rilevarne vari parametri: prima di tutto la posizione geografica, i km percorsi, la velocità, gli urti e le accelerazioni. L’intento è chiaro: ricostruire più realisticamente possibile le dinamiche degli incidenti, onde evitare truffe. Ricordiamo che, in una ipotetica causa civile, la scatola nera costituisce una testimonianza valida e per nulla viziata da interessi personali. Ma cosa comporta, all’atto pratico, installare la scatola nera sulla moto?

Vantaggi importanti

Poichè il dispositivo rivela numerosi parametri, la compagnia assicurativa è in grado di tracciare un profilo dell’utente. Nel caso quest’ultimo percorra pochi chilometri e/o sia particolarmente virtuoso alla guida, può ottenere sconti interessanti sul saldo annuale.
Altro risvolto positivo della scatola nera sulla moto è la geo-localizzazione del veicolo in caso di furto. Molti le imputano una minore privacy, ma in questi casi ci si rinuncia volentieri. Va inoltre puntualizzato che Forze dell’Ordine e Compagnia Assicurativa non rilevano alcuna infrazione al Codice della Strada. Non ci saranno punizioni per la “sparata domenicale”, a patto che non si incorra in incidenti.

Scatola nera sulla moto: installazione e costo

Se le prime scatole nere erano ingombranti e di difficile installazione, quelle più moderne sono ben più ergonomiche. Si può collocare vicino al motore, facendola installare in una officina autorizzata dalla compagnia. L’operazione è semplice: basta collegarla alla batteria ed il gioco è fatto.
Per l’utente, il costo è nullo: non si paga. Al contrario, installandola e guidando con giudizio si risparmieranno parecchi soldi a fine anno: si parla di un risparmio minimo del 10% annuo e soprattutto al Sud, si tratta di cifre importanti. Magari da investire nelle protezioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

MotoGP Teruel 2020 Maverick Vinales

MotoGP Teruel 2020 Maverick Vinales: “Non avevo grip”

0
Maverick Vinales commenta deluso la gara della MotoGP 2020 a Teruel, nella quale ha chiuso 7°. Impotente nel rispondere agli attacchi dei...
MotoGP Teruel 2020 Andrea Dovizioso

MotoGP Teruel 2020 Andrea Dovizioso: “Titolo sfumato”

0
Con la stessa espressione che assume il Premier Conte nell'annunciare la firma di un nuovo DPCM, Andrea Dovizioso commenta la gara della...
Caduta Nakagami Teruel 2020

Caduta Nakagami Teruel 2020. Grande peccato

0
Nella gara di MotoGP 2020 a Teruel, Takaaki Nakagami si è ritirato per una caduta dopo appena 4 curve. Com'è potuto accadere?