mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsAttualitàScooter traina passeggino. E un altro passo verso il degrado

Scooter traina passeggino. E un altro passo verso il degrado

Un video che negli ultimi giorni ha girato sul web mostra dell’incredibile: uno scooter che traina un passeggino. Quando credi di averle viste tutte…

Un passeggino lo traina lo scooter

Siamo ad Avellino. Un capoluogo dell’entroterra campano la cui storia ha vissuto momenti di: di splendore, ai tempi della colonizzazione iberica (grazie alla quale iniziarono nel 1600 i lavori che oggi potete ammirare in Piazza del Plebiscito a Napoli); di stenti, dopo il terremoto dell’Irpinia nel 1980. Come se non bastasse la galoppante inflazione di quegli anni dovuta alla crisi petrolifera.

Bene, di quegli anni sembrano essere rimaste le scosse di assestamento in alcuni abitanti. Per trainare un passeggino con lo scooter è lampante che qualcosa non vada. Non sappiamo se più nel cervello di chi lo fa o in quello di chi lo permette.

Ma dove siamo?

Lo ripetiamo: ad Avellino. Uno scooter che tira un passeggino. Non entriamo neanche nel merito del fatto che dentro potrebbe esserci un bambino (assumiamo, per amor della pace, che fosse vuoto). Ma proprio a livello fisico, un’idea del genere è inspiegabile.

Soprattutto, uno scooter non sarà una moto ma quantomeno un motociclo, dotato di ciclistica (sospensioni e freni) e delle gomme degne di questo nome, fatte per superare abbondantemente i 100 km/h. Non un passeggino per portare un bambino poco più grande di un neonato, spinto dai genitori o dai nonni.

A segnalare l’accaduto, il solerte Borrelli dell’Alleanza Verdi-Sinistra (già al tempo protagonista di altre preziose segnalazioni). Non certo fiero che questi eventi accadano proprio nella sua amata regione. La domanda è la seguente: fin quando sarà un vanto e non ancora una vergogna comportarsi così?

Francesco Emilio Borrelli, Assessore della Regione Campania:

“Abbiamo chiesto alla polizia locale che si verifichi quanto viene denunciato nel filmato. In realtà dalle immagini non si riesce a capire se all’interno del carrozzino ci sia effettivamente un infante o qualcos’altro o se sia vuoto. Resta il gesto assurdo, stupido e pericoloso. Queste persone vanno condannate duramente, sia per le gravi infrazioni al codice della strada che per aver messo in pericolo se stessi e gli altri guidatori”.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.