mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPShakedwon MotoGP 2024 Sepang Day 3. Acosta chiude in bellezza

Shakedwon MotoGP 2024 Sepang Day 3. Acosta chiude in bellezza

Pedro Acosta chiude in testa il Day 3 dello Shakedown della MotoGP 2024 a Sepang. Dietro di lui, Johann Zarco e Fabio Quartararo. Adesso ci si prepara ai veri test.

Day 3 dello Shakedown della MotoGP 2024 a Sepang

Beninteso: i piloti non erano a Sepang in vacanza. I collaudatori hanno sgrossato le lacune di alcuni progetti meno completi. I piloti che ne hanno avuto la possibilità ne hanno approfittato per ulteriori giri, in vista di una stagione più complessa che mai.

All’ultimo giorno, è normale che si metta gomma morbida e si cerchi di spuntare un bel tempo. Ne beneficia il pilota stesso in termini di reputazione, così come anche la casa. Ed infine i tecnici che hanno finalmente un feedback circa il loro operato.

Rookie III

Pedro Acosta spunta un interessante 1:58.189′. Questo ragazzo è divenuto Campione del Mondo di Moto3 nel 2021 e si è fatto uomo. Andò in Moto2 e vinse anche lì. Il 3° giorno di Shakedown ha primeggiato, secondo il cronometro.

Quando ad un valido collaudatore è affiancato un giovane di grande talento come Pedro Acosta, ne può venire fuori qualcosa di bello. 2° Pol Espargaro che nel Day 2 si era imposto. 5° infatti Dani Pedrosa a meno di 3 decimi. La guidabilità sembra ormai un nuovo punto fermo di KTM.

Meglio Honda che Yamaha

E’ tutto vero, anche senza Marc Marquez. 3° tempo per Johann Zarco a poco più di 2 decimi. 6° invece Joan Mir ed 8° Luca Marini (con questa Honda c’è da fare amicizia). La stabilità in curva sembra ancora una chimera, ma almeno sembra si riesca a scaricare i cavalli in maniera efficiente.

Proprio quello che manca a Yamaha, che in compenso mantiene il telaio più guidabile. 4° Fabio Quartararo, con il team mate Alex Rins 7°. Questa Yamaha sembra piacevole per entrambi, fintantoché non le sia richiesta velocità sul giro secco.

Mediocri o geni?

Dopo giornate lontane dallo spremere la moto, Ducati conferma il suo impegno per migliorare la sua già eccezionale aerodinamica. 10 tempo per Michele Pirro seguito da altre moto: in questo caso, l’Aprilia RS-GP di Lorenzo Savadori.

“Non c’è di che”, avrà risposto Gigi Dall’Igna a Romano Albesiano. Dopotutto, se la casa di Borgo Panigale (BO) ha rivoluzionato questa branca della progettazione, quella di Noale (VE) trae liberamente ispirazione da questi modelli. Per intenderci, quelli che hanno trasformato una moto da dopolavoro con un missile capace di vincere con chiunque sopra.

Shakedown MotoGP 2024 a Sepang – Classifica del Day 3

1. Pedro Acosta Red Bull GASGAS Tech3 (RC16) 1’58.189
2. Pol Espargaro KTM Test Rider (RC16) +0.066
3. Johann Zarco LCR Honda (RC213V) +0.211
4. Dani Pedrosa KTM Test Rider (RC16) +0.289
5. Fabio Quartararo Monster Yamaha (YZR-M1) +0.292
6. Joan Mir Repsol Honda (RC213V) +0.551
7. Alex Rins Monster Yamaha (YZR-M1) +0.682
8. Luca Marini Repsol Honda (RC213V) +0.746
9. Takaaki Nakagami LCR Honda (RC213V) +1.122
10. Michele Pirro Ducati Lenovo (GP24) +1.141
11.Cal Crutchlow Yamaha Test Rider (YZR-M1) +1.630
12. Lorenzo Savadori Aprilia Test Rider (RS-GP24) +2.619
13. Stefan Bradl Honda Test Rider (RC213V) +2.910

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.