domenica, Giugno 26, 2022
HomeAltre NewsSuzuki Katana Hill Climb Tour. Ultima tappa a Bormio

Suzuki Katana Hill Climb Tour. Ultima tappa a Bormio

Si terrà a Bormio, nel prossimo fine settimana del 27 e 28 luglio, l’ultima tappa dello splendido Suzuki Katana Hill Climb Tour. L’invito è aperto a tutti gli appassionati del marchio di Hamamatsu.
Gli estimatori della nuovissima Katana avranno la possibilità di provarla gratuitamente sulle sinuose strade delle alpi. Scorci mozzafiato, curve a volontà, asfalto perfetto, “cavalli” e ciclistica di tutto rispetto, aria buona, insomma, non resta che ritagliarsi qualche ora libera il prossimo week end e provare la nuova nata in casa Suzuki.
Le tappe precedenti del tour sono state particolarmente apprezzate dal popolo dei motociclisti. Giusto per darvi dei numeri: sul bel Passo della Raticosa ben 120 bikers hanno avuto l’onore e l’onere di cavalcare la Katana.

L’ultima tappa del Suzuki Katana Hill Climb Tour

A Bormio la struttura del splendido Katana Hill Climb Tour farà base presso il Bar Lord Byron, in via Generale Luigi Reverberi 20. Il clima che attende i partecipanti sarà più che allegro e conviviale. In tutto questo clima di festa, non mancherà un omaggio per tutti gli aderenti. Uno splendido zainetto marchiato, è proprio il caso di dirlo, Katana.
Per cavalcare la Katana non c’è bisogno di nessuna registrazione on line ma è sufficiente presentarsi con una patente valida e il necessario abbigliamento tecnico presso la struttura Suzuki, compilare i moduli del caso e si potrà saltare subito in sella a uno dei sei esemplari di Katana disponibili, fino a esaurimento posti.
Le prove si terranno sia la mattina sia il pomeriggio, indicativamente nelle fasce orarie 9 – 13 e 14 – 18. Ogni giro avrà una durata prevista di 30 minuti circa e si svolgerà su strade aperte al traffico, dietro un apripista dell’organizzazione Suzuki.

Un sito per conoscere la Katana

Per conoscere meglio la Katana, Suzuki ha creato un sito a tema, che si può visitare al link moto.suzuki.it/katana. Tra le sue pagine si trovano foto, testi e video che raccontano la filosofia della moto e le tradizioni degli spadai giapponesi. Questi artigiani confezionano ancora oggi le katana con una maestria e una passione incredibili, utilizzando tecniche antiche, tramandate di generazione in generazione. E la stessa cura per i dettagli può essere ritrovata nella Katana, che abbina forme iconiche alla tecnologia più avanzata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.