lunedì, Novembre 28, 2022
HomeSportMotoGPSylvain Guintoli EICMA 2022: "Suzuki non ha mai mollato"

Sylvain Guintoli EICMA 2022: “Suzuki non ha mai mollato”

Nella giornata inaugurale di EICMA 2022, il Campione del Mondo di WorldSBK 2014 e collaudatore Suzuki MotoGP Sylvain Guintoli ha parlato a ruota libera del presente e del futuro.

EICMA 2022 sorride a Sylvain Guintoli

Il francese è molto apprezzato dai tifosi anche nostrani e, terminato il ruolo di collaudatore Suzuki MotoGP, parla di questo ultimo anno nel box azzurro.

Sylvain, l’addio di Suzuki al mondo della MotoGP è stato un vero peccato, soprattutto viste le sue prestazioni (Alex Rins ha vinto a Phillip Island e Valencia).

“Si, un vero peccato, anche perché i tecnici hanno lavorato a lungo sulla moto e la GSX-RR è competitiva. Pero, nonostante il loro addio alle corse, posso dire che non hanno mai mollato. Si sono impegnati come sempre”.

Alex Rins sembra l’abbia presa molto male.

“Alex è un pilota molto sensibile e nessuno di noi si aspettava che questo progetto finisse nel 2022. Normale che ci sia rimasto male: si è trovato di colpo senza una moto per il 2023.”

Sceso da una carriera (vincente) in WorldSBK, cosa ti ha impressionato maggiormente della MotoGP?

“Tutto. A partire dal motore che ha una grande potenza. E consideriamo che la Suzuki è la moto più docile del lotto. Anche i freni in carbonio hanno una potenza incredibile ed il telaio è piuttosto rigido.”

Ma parliamo della tua carriera. Dal 2020 ti vediamo anche sul tuo canale YouTube.

“Si, ho scoperto questo mondo durante il lockdown (Marzo 2020,NDA). Mi sono molto divertito a trasmettere agli appassionati ciò che ho imparato in questi anni di corse. E poi ho fatto quasi tutto da solo: riprese, contenuti, editing…”

Un ultima curiosità: nel quasi highside a Cadwell Park, ti sei spaventato?

“Si, decisamente. Ero su una moto completamente stradale e stavo togliendo gradualmente il Traction Control. Alla fine ho preso una bella imbarcata (ride).”

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

100 km dei Campioni 2022-min

100 km dei Campioni 2022. Trionfo di Bartolini e Baldassarri

0
Elia Bartolini e Lorenzo Baldassarri trionfano nella 100 km dei Campioni 2022 presso il Ranch di Valentino Rossi a Tavullia. Ma oltre alla mera...
Officine Immorali

Officine Immorali. L’abbigliamento cazzuto da biker

0
Sei in cerca di originalità nel tuo guardaroba da motociclista? Abbiamo trovato allora qualcosa che fa al vostro caso. Si tratta della famiglia di...
Yamaha R1 onboard Macau

Yamaha R1 Onboard a Macau: pronti a perdere il fiato?

0
In questo video, vi mostriamo una ripresa onboard di una Yamaha R1 a quasi 300 km/h: tutto normale se non fossimo nel circuito cittadino...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.