lunedì, Maggio 20, 2024
HomeSportMotoGPIl Team Pramac sembra interessato a Yamaha. Non farete sul serio!

Il Team Pramac sembra interessato a Yamaha. Non farete sul serio!

Dopo il rifiuto da parte del team VR46, Yamaha cerca di far colpo sul team Pramac. Quali argomentazione avrà usato per convincerli? Ma soprattutto, ci sarà riuscita?

La genesi del team Yamaha Pramac

Yamaha sta vivendo un momento difficile in MotoGP. Da tempo, la sua moto non è competitiva ed i piloti sono in fuga (vedi Franco Morbidelli) oppure restano se ben retribuiti (vedi Fabio Quartararo). Ma non si molla: a fine anno Lin Jarvis andrà in pensione ed il suo sostituto porterà avanti una “deJarvisizzazione”. E soprattutto, verrà stanziato un budget importante. Anche per ingolosire team validi come Pramac.

Dal canto suo, Pramac comunica poco con Ducati. La casa di Borgo Panigale gli ha affidato un pilota di altissimo valore come Jorge Martin. Il quale ha ripagato la loro fiducia lottando per il titolo mondiale. Ma poiché ad un’azienda non piace essere superata da un team di sua creazione, è legittimo puntare verso altri lidi.

Si ma proprio loro?

La Yamaha M1 è ancora invischiata nelle figure di Rossi e Lorenzo. Due Campioni assoluti, figli di una guida rotonda e composta che oggi non è più sostenibile. A meno che l’obiettivo non sia semplicemente quello di riportare la moto al box. Spezzare le linee e sfruttare le soluzioni aerodinamiche è prerogativa dei ducatisti; (molto) meno di chi guida una Yamaha.

Per cui, il ragionamento che porterebbe Pramac ad abbandonare il progetto connazionale per inseguire il Giappone sarebbe squisitamente:

Di fede: sperare che le lacune tecniche si risolvano presto e lavorare duramente. Se ci pensiamo, a Tech3 è andata bene;

Economico: spuntare prezzi competitivi e qualità per il materiale, per continuare a restare in pista. LCR sta facendo così e gli sta andando bene.

Ma fino ad un certo punto

Fatto salvo che un team non sia una Onlus, ne un’associazione no-profit, il denaro non può essere la priorità. Anche perché, non potendo lottare per la vittoria, il contributo economico da parte di sponsor ed organizzatori viene meno.

E poi, andiamo, non parliamo del team privato del WorldSBK che, non potendo ambire ai fuoriclasse, punta su piloti abbienti che possano, quantomeno, portare valigie importanti. Qui si parla di MotoGP e di una squadra che anche quest’anno si giocherà il mondiale.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Ducati Monster Ayrton Senna

Ducati Monster Ayrton Senna: un tributo a una Leggenda

0
Ducati presenta con orgoglio il Monster Ayrton Senna, una speciale edizione da collezione che celebra il leggendario pilota brasiliano e la sua straordinaria carriera....
Test WorldWCR Cremona 2024-min

Test WorldWCR Cremona 2024. Ana Carrasco primera

0
Ana Carrasco chiude in testa i test del WorldWCR 2024 a Cremona. 2° posto per la nostra Roberta Ponziani seguita da Sara Sanchez. Campionato...
Luca Marini MotoGP 2024-min

Nella MotoGP 2024 chi vorrebbe essere Luca Marini?

0
Nella MotoGP 2024, sembra che la vera gara sia alla ricerca di una sella per l'anno prossimo: che posizione ricopre Luca Marini? Ne comoda,...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.