lunedì, Agosto 15, 2022
HomeAccessoriTerminale HP Corse 4-Track. La prova su strada

Terminale HP Corse 4-Track. La prova su strada

In questi giorni di sole abbiamo avuto modo di provare il terminale HP Corse 4-Track, montato sulla BMW R1200GS Adventure. Il terminale di scarico presenta dei fondelli ottagonali con una linea decisamente attraente, aggressiva e filante, un beccuccio in stile classico ottenuto mediante idroformatura, senza saldature e un corpo silenziatore con logo inciso al laser.
Il look nero ceramizzato si sposa divinamente con il nostro panzer bianco e le doppie uscite sovrapposte lo rendono un terminale dall’animo racing. Un terminale di scarico, realizzato nel Centro R&D di Bologna e quindi Made in Italy, dedicato decisamente alle Maxi Enduro, alle Sport Touring/Adventure e alle Crossover di ultima generazione.
Lo guardiamo con attenzione e studiamo ogni minimo dettaglio, ma ora è giunto il momento di sentire come suona questo terminale HP Corse 4-Track, schiacciamo il tasto rosso dello start e la nuova voce si fa sentire forte e chiara. Il sound all’inizio risulta un pochino ovattato, ma basta salire di qualche giro motore per far uscire il suo vero carattere.
Ci dirigiamo in Oltrepo, direzione Valtrebbia e qui “la musica” si fa davvero interessante. L’inconfondibile suono del bicilindrico tedesco rimbomba tra le curve di questa splendida vallata. L’asfalto è asciutto ed in buone condizioni, il traffico assente, il sole oggi ci fa decisamente compagnia. Non resta che goderci questo nastro nero che scorre velocemente ai nostri lati.
Arrivati nei pressi de “l’elefante del trebbia” accostiamo e facciamo una sosta per scattare qualche foto e fare delle riprese video. Avviciniamo la mano al terminale per sentire il suo calore e rimaniamo piacevolmente sorpresi nel sentire che scalda molto meno dello scarico originale BMW.
Torniamo in sella e via verso il mare, sempre su strade provinciali. Con il terminale HP Corse 4-Track l’erogazione ci sembra decisamente migliorata ai bassi e medi regimi, riuscendo ad uscire dai tornati con una migliore fluidità. Un prodotto che possiamo tranquillamente consigliare, Made in Italy e che sicuramente vi lascerà soddisfatti una volta acquistato.
Il terminale è omologato Euro 4 e disponibile in 3 varianti:

  • TITANIUM: 878,40 euro (iva inclusa)
  • BLACK: 829,60 euro (iva inclusa)
  • SATIN: 719,80 euro (iva inclusa)

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al sito del produttore: www.hpcorse.com
[flagallery gid=116 skin=photomania]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Bastianini Martin Ducati ufficiale-min

Bastianini o Martin: chi ci va sulla Ducati ufficiale?

0
Dopo il GP di Austria, Ducati annuncerà il nome del pilota che andrà a sostituire Jack Miller nel team ufficiale: Enea Bastianini o Jorge...
Fabio Quartararo Honda

Limiti di peso e altezza in MotoGP e WorldSBK: sarebbero necessari?

0
Negli ultimi tempi si discute l'introduzione di limiti di peso e altezza in MotoGP e WorldSBK. In campionati così tirati, ogni minimo dettaglio è...
Variatore Polini Yamaha XMax 125-min

Variatore Polini per Yamaha XMax 125: più brio

0
E' in vendita il nuovo variatore Polini Maxi Hi-speed per dare allo scooter Yamaha XMax 125 un maggior spunto in tutte le situazioni. Anche...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.