lunedì, Marzo 20, 2023
HomeAccessoriAbbigliamentoTest: Alpinestars Primer Drystar Glove e Origin Drystar Boot

Test: Alpinestars Primer Drystar Glove e Origin Drystar Boot

In queste prime settimane invernali ho avuto modo di provare due prodotti, gli Alpinestars Primer Drystar Glove e Origin Drystar Boot, interessanti ed indispensabili per noi motocilisti. Sono rispettivamente un paio di guanti ed un paio di stivali. Già perchè in questi giorni le parti che più di tutte sono messe a dura prova, a causa delle temperature rigide, sono mani e piedi.
Alpinestars Primer Drystar Glove
Il guanto Alpinestars Primer Drystar Glove è completamente impermeabile e traspirante grazie ad una membrana isolante. Design accattivante e confort incredibile. Rinforzi sulle nocche e parti elasticizzate sul dorso della mano, mentre all’interno ci sono parti in pelle. Può esser regolato all’altezza del polso tramite una fibia a strappo, mentre nella parte alta troviamo una cerniera.
Qualche giorno fa sono stato nei pressi de “il Balcone d’Italia”, il meteo non era bellissimo e la temperatura era prossima allo 0. Nonostante ciò le mani hanno avuto sempre una buona temperatura ed un ottima sensibilità. Inoltre la parte finale della punta delle dita è touch screen quindi nessun probelma se, una volta in sella, si ha necessità di “smanettare” con il navigaotre.
Alpinestars Origin Drystar Boot
Lo stivale Alpinestars Origin Drystar Boot è realizzato in tomaia in microfibra. Ciò permette al prodotto estrema leggerezza e robustezza. Non è uno stivale molto alto, ed è’ un prodotto riservato ad un utilizzo prettamente turistico-stradale.
Buono il grip, il confort interno e nell’area riservata alla cambiata. Rinforzi su tibia, caviglia e tallone. La chiusura è assicurata da una cerniera e da un’ampia chiusura a strappo ben curata nei dettagli. Nella parte interna dello stivale c’è una la membrana Drystar che permette al piede il massimo confort anche nelle condizioni più impervie. Così come i guanti Prymer anche gli Origin si sono dimostrati dei validi prodotti con temperature basse. Entrambi i prodotti, ovviamente, sono certificati CE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Kawasaki H2 idrogeno-min

Kawasaki HySE: la H2 sovralimentata…a idrogeno

0
Kawasaki presenta una H2 sovralimentata ad idrogeno: il suo nome è HySE. Per ora, non traspare che qualche semplice indiscrezione. Per ora! Una Kawasaki H2...
Presentazione Ducati MotoE 2023-min

Presentazione Ducati MotoE 2023. 99% in carica

0
Ducati fa la sua presentazione del Mondiale MotoE 2023 a Vallelunga. Il silenzioso prototipo V21L che monopolizzerà il campionato è rovente. Ducati MotoE 2023: una...
Maurizio Bottalico-min

Maurizio Bottalico. Il distruttore di autostima

0
Mercoledì 1 Marzo abbiamo intervistato Maurizio Bottalico: un uomo che in 42 anni di vita ha corso ovunque e con qualsiasi tipo di mezzo....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.