mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeSportMotoGPTest MotoGP 2024 finiti per Franco Morbidelli. Ci vediamo in Qatar

Test MotoGP 2024 finiti per Franco Morbidelli. Ci vediamo in Qatar

Dopo il brutto incidente a Portimao, Franco Morbidelli conclude i suoi test per il 2024 e salirà di nuovo in sella ad una MotoGP in Qatar. Un miracolo vestito da tragedia.

Test MotoGP 2024 senza Franco Morbidelli

Come ben ricordiamo, durante i test di Portimao Franco Morbidelli ha perso il controllo della sua Ducati Panigale V4S (i piloti di MotoGP non avrebbero potuto usare i prototipi, quindi…). Caduto violentemente e soccorso dai fratelli Marquez, è stato portato al Centro Medico.

La TAC aveva evidenziato un coagulo di sangue in testa, perciò il pilota romano ha preferito non partire per la Malesia. I medici gli hanno vivamente sconsigliato di salire in sella prima di 3 settimane.

Ma così non si può fare

Questo porterebbe Morbido a saltare praticamente tutta la sessione di test, tanto in Malesia quanto in Qatar, prima dell’inizio della stagione. Un vero peccato perché da questi test dipende il rendimento dell’intera stagione. Si prova materiale, si traccia una linea di sviluppo (ma questo più che altro per i piloti ufficiali) e, in caso di nuovo team, pilota e team si conoscono.

Dall’altra, però, salire in sella adesso e causare danni per tutta la stagione (o anche oltre…) è ben più rischioso. Vero anche che la storia ci abitua a piloti che rischiano la loro salute pur di risalire in sella o altri che si fanno amputare le dita per correre. Ma oggi è diverso.

O forse sì?

Immaginate adesso il momento magico. Frankie che si presenta in Qatar per la prima gara, senza test, senza conoscere granché la moto e…entra in pista. Si gode la nuova moto, la conosce come fosse il primo giorno (e lo è, dopo tanti mesi, su tutt’altro circuito). Magari si diverte anche. Ed in gara, a prescindere dalla Qualifica, si gode il risultato che verrà.

Andrà male? Pazienza, c’è una stagione per poter recuperare: la gara in Qatar non è mai troppo rappresentativa. Andrà forte? Sarà un piccolo miracolo.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.