lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Sport MotoGP Test MotoGP Jerez. Marquez conquista il Day 2

Test MotoGP Jerez. Marquez conquista il Day 2

Test finiti per la MotoGP a Jerez de la frontera. Marc Marquez chiude in testa il Day 2, fedele al suo target agonistico. Bene Yamaha e Suzuki. La pista bagnata non permette ai piloti di girare come ieri, costringendoli a lavorare molto più nel box.

Marc Marquez 1° ma la Honda fa fatica

Il Campione del Mondo in carica, Marc Marquez, chiude il 2° giorno di test con il miglior tempo. Per giunta, con una spalla da operare in seguito ad una lussazione contratta nelle Q2 del GP di Sepang e nuovamente sollecitata dalla caduta di ieri. HRC sta lavorando sodo per una moto più guidabile e gli altri piloti non brillano: 13° Cal Crutchlow (+0.854″); 17° Alex Marquez (+1.404″), alle prese con un apprendistato mai facile nella MotoGP.

Test MotoGP a Jerez positivi per Suzuki e Yamaha

Ancora una volta le 2 Suzuki sono vicine in classifica, oggi in posizioni migliori: 2° Alex Rins a soli 0.017″ da Marquez; 3° Joan Mir (+0.139″); 16° il collaudatore Sylvain Guintoli (+1.142″); una sessione positiva, nella speranza che i miglioramenti non rimangano solo sul foglio dei tempi.
Yamaha meno performanti di ieri ma, in una giornata di test interrotta dal bagnato, i tempi sono relativi: 4° Maverick Vinales (+0.144″); 5° Fabio Quartararo (+0.153″); 7° Franco Morbidelli (+0.280″); 10° Valentino Rossi (+0.532″). Il 9 volte Campione del Mondo ha girato notevolmente più dei suoi colleghi e a fine giornata appare più ottimista che soddisfatto.

Case italiane così e così

I rapporti agonistici tra Italia e Spagna sono tesi ed il feeling delle moto italiane con le piste iberiche non è migliore. Le Ducati, che non hanno mai amato il tracciato andaluso, si posizionano così in classifica: 6° Andrea Dovizioso (+0.166″); 8° Jack Miller (+0.293″); 12° Danilo Petrucci (+0.632″); 14° Tito Rabat (+0.993″); 19° il collaudatore Michele Pirro (+2.025″); 23° Eric Granado (+12.101″) che oggi ha compiuto solo 3 tornate.
Non va meglio in casa Aprilia. Delle 3 moto schierate dalla casa Veneta, nessuna riesce ad entrare nella Top 10: 11° Andrea Iannone (+0.622″),  nonostante una giornata di soli 4 giri; 15° Aleix Espargaro (+1.120″); 21° Bradley Smith (+2.064″), con una stacanovistica sessione di 43 giri.

Tutte le Ktm a Jerez per i Test MotoGP

Nella 2° giornata di Test della MotoGP a Jerez, hanno girato tutti i piloti Ktm. Invariati, tuttavia, i distacchi dalla vetta della classifica: 9° Pol Espargaro (+0.391″); 18° il collaudatore Dani Pedrosa (+1.774″), che durante la sua carriera ha vinto molto su questo circuito; 20° Iker Lecuona (+2.060″); 22° Brad Binder (+2.123″). 
La MotoGP si lascia alle spalle una stagione importante, monopolizzata da: i record di Marc Marquez; il laconico  addio di Jorge Lorenzo; l’inaspettata velocità di Fabio Quartararo; la crescita costante di Yamaha e Suzuki ed equazioni multi-incognita da risolvere nei box Ducati, Aprilia, Ktm. Il 2020 inizia ora!

  1. Marc Marquez: 1:37.820″
  2. Alex Rins: 1:37.837″
  3. Joan Mir: 1:37.959″
  4. Maverick Vinales: 1:37.964″
  5. Fabio Quartararo: 1:37.973″
  6. Andrea Dovizioso: 1:37.986″
  7. Franco Morbidelli: 1:38.100″
  8. Jack Miller: 1:38.111″
  9. Pol Espargaro: 1:38.211″
  10. Valentino Rossi: 1:38.352″
  11. Andrea Iannone: 1:38.442″
  12. Danilo Petrucci: 1:38.452″
  13. Cal Crutchlow: 1:38.674″
  14. Tito Rabat: 1:38.813″
  15. Aleix Espargaro: 1:38.940″
  16. Sylvain Guintoly: 1:38.962″
  17. Alex Marquez: 1:39.224″
  18. Dani Pedrosa: 1:39.594″
  19. Michele Pirro: 1:39.845″
  20. Iker Lecuona: 1:39.880″
  21. Bradley Smith: 1:39.884″
  22. Brad Binder: 1:39.943″
  23. Eric Granado: 1:49.921″
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

MotoGP Teruel 2020 Maverick Vinales

MotoGP Teruel 2020 Maverick Vinales: “Non avevo grip”

0
Maverick Vinales commenta deluso la gara della MotoGP 2020 a Teruel, nella quale ha chiuso 7°. Impotente nel rispondere agli attacchi dei...
MotoGP Teruel 2020 Andrea Dovizioso

MotoGP Teruel 2020 Andrea Dovizioso: “Titolo sfumato”

0
Con la stessa espressione che assume il Premier Conte nell'annunciare la firma di un nuovo DPCM, Andrea Dovizioso commenta la gara della...
Caduta Nakagami Teruel 2020

Caduta Nakagami Teruel 2020. Grande peccato

0
Nella gara di MotoGP 2020 a Teruel, Takaaki Nakagami si è ritirato per una caduta dopo appena 4 curve. Com'è potuto accadere?