lunedì, Novembre 28, 2022
HomeSportMotoGPTest MotoGP Jerez. Marquez conquista il Day 2

Test MotoGP Jerez. Marquez conquista il Day 2

Test finiti per la MotoGP a Jerez de la frontera. Marc Marquez chiude in testa il Day 2, fedele al suo target agonistico. Bene Yamaha e Suzuki. La pista bagnata non permette ai piloti di girare come ieri, costringendoli a lavorare molto più nel box.

Marc Marquez 1° ma la Honda fa fatica

Il Campione del Mondo in carica, Marc Marquez, chiude il 2° giorno di test con il miglior tempo. Per giunta, con una spalla da operare in seguito ad una lussazione contratta nelle Q2 del GP di Sepang e nuovamente sollecitata dalla caduta di ieri. HRC sta lavorando sodo per una moto più guidabile e gli altri piloti non brillano: 13° Cal Crutchlow (+0.854″); 17° Alex Marquez (+1.404″), alle prese con un apprendistato mai facile nella MotoGP.

Test MotoGP a Jerez positivi per Suzuki e Yamaha

Ancora una volta le 2 Suzuki sono vicine in classifica, oggi in posizioni migliori: 2° Alex Rins a soli 0.017″ da Marquez; 3° Joan Mir (+0.139″); 16° il collaudatore Sylvain Guintoli (+1.142″); una sessione positiva, nella speranza che i miglioramenti non rimangano solo sul foglio dei tempi.
Yamaha meno performanti di ieri ma, in una giornata di test interrotta dal bagnato, i tempi sono relativi: 4° Maverick Vinales (+0.144″); 5° Fabio Quartararo (+0.153″); 7° Franco Morbidelli (+0.280″); 10° Valentino Rossi (+0.532″). Il 9 volte Campione del Mondo ha girato notevolmente più dei suoi colleghi e a fine giornata appare più ottimista che soddisfatto.

Case italiane così e così

I rapporti agonistici tra Italia e Spagna sono tesi ed il feeling delle moto italiane con le piste iberiche non è migliore. Le Ducati, che non hanno mai amato il tracciato andaluso, si posizionano così in classifica: 6° Andrea Dovizioso (+0.166″); 8° Jack Miller (+0.293″); 12° Danilo Petrucci (+0.632″); 14° Tito Rabat (+0.993″); 19° il collaudatore Michele Pirro (+2.025″); 23° Eric Granado (+12.101″) che oggi ha compiuto solo 3 tornate.
Non va meglio in casa Aprilia. Delle 3 moto schierate dalla casa Veneta, nessuna riesce ad entrare nella Top 10: 11° Andrea Iannone (+0.622″),  nonostante una giornata di soli 4 giri; 15° Aleix Espargaro (+1.120″); 21° Bradley Smith (+2.064″), con una stacanovistica sessione di 43 giri.

Tutte le Ktm a Jerez per i Test MotoGP

Nella 2° giornata di Test della MotoGP a Jerez, hanno girato tutti i piloti Ktm. Invariati, tuttavia, i distacchi dalla vetta della classifica: 9° Pol Espargaro (+0.391″); 18° il collaudatore Dani Pedrosa (+1.774″), che durante la sua carriera ha vinto molto su questo circuito; 20° Iker Lecuona (+2.060″); 22° Brad Binder (+2.123″). 
La MotoGP si lascia alle spalle una stagione importante, monopolizzata da: i record di Marc Marquez; il laconico  addio di Jorge Lorenzo; l’inaspettata velocità di Fabio Quartararo; la crescita costante di Yamaha e Suzuki ed equazioni multi-incognita da risolvere nei box Ducati, Aprilia, Ktm. Il 2020 inizia ora!

  1. Marc Marquez: 1:37.820″
  2. Alex Rins: 1:37.837″
  3. Joan Mir: 1:37.959″
  4. Maverick Vinales: 1:37.964″
  5. Fabio Quartararo: 1:37.973″
  6. Andrea Dovizioso: 1:37.986″
  7. Franco Morbidelli: 1:38.100″
  8. Jack Miller: 1:38.111″
  9. Pol Espargaro: 1:38.211″
  10. Valentino Rossi: 1:38.352″
  11. Andrea Iannone: 1:38.442″
  12. Danilo Petrucci: 1:38.452″
  13. Cal Crutchlow: 1:38.674″
  14. Tito Rabat: 1:38.813″
  15. Aleix Espargaro: 1:38.940″
  16. Sylvain Guintoly: 1:38.962″
  17. Alex Marquez: 1:39.224″
  18. Dani Pedrosa: 1:39.594″
  19. Michele Pirro: 1:39.845″
  20. Iker Lecuona: 1:39.880″
  21. Bradley Smith: 1:39.884″
  22. Brad Binder: 1:39.943″
  23. Eric Granado: 1:49.921″
Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Peugeot-XP400 2022-min

Peugeot XP400 2023. Scheda tecnica e prezzo

0
Peugeot presenta un nuovo glam scooter con i fiocchi: XP400, con il quale chiudere il 2022 in bellezza e...aprire il 2023 con eleganza. Andiamo...
Yamaha polizia scooter-min

Scooter sfugge alla Yamaha della Polizia…cadendo

0
In questo video vedrete qualcosa di surreale: un ragazzo che fugge in scooter dalla Yamaha della Polizia. La farà franca? E soprattutto, a che...
Moto Ferrari 900-min

Moto Ferrari 900. La regina senza corona

0
Pochi sanno che nel 1990 nacque una moto marchiata Ferrari: ciclistica semplice ma innovativa e motore 900 di cilindrata. Molti scossero la testa: la...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.