sabato, Giugno 25, 2022
HomeSportMotoGPTest MotoGP Jerez. Vinales al comando nel Day 1

Test MotoGP Jerez. Vinales al comando nel Day 1

2Dopo Valencia, ci sono 2 ulteriori giornate di Test per la MotoGP a Jerez. Sarà importante comprendere le relative criticità delle moto 2019 e raffrontarle con i prototipi del 2020. Vinales ha dominato il Day 1, caratterizzato da numerose cadute: Marc Marquez, Iker Lecuona, Pol Espargaro e Franco Morbidelli.

Yamaha ritrova Jerez nei Test MotoGP

Fino al 2016, l’armonico tracciato Andaluso si accordava perfettamente con i diapason Yamaha, dopodichè il feeling è diminuito notevolmente. Oggi Maverick Vinales vi ha dominato il Day 1, girando in 1:37.131″, a soli 0.3″ dal record del circuito; tale record appartiene a Fabio Quartararo, che oggi è 2° (+0.754″); 5° Morbidelli (+0.986″); 14° Valentino Rossi (+1.628″), impegnato a rodare nuovi componenti sulla sua M1 e nel suo Box. Rispetto a Valencia, le Yamaha appaiono meno raggruppate in classifica, probabilmente anche per via del tracciato più “permissivo”.

Suzuki, Ducati ed Aprilia a braccetto

Ciononostante, i 2 piloti Suzuki vanno “a braccetto”: 3° Joan Mir (+0.881″); 4° Alex Rins (+0.958″); 16° il collaudatore Sylvain Guintoli (+2.017″).
Stesso discorso per gli alfieri di Borgo Panigale: 9° Danilo Petrucci (+1.227″); 10° Andrea Dovizioso (+1.343″); alle sue spalle, 11° Jack Miller (+1.363″); 15° Tito Rabat (+1.972″); 19° il collaudatore factotum Michele Pirro (+2.521″); debutto assoluto sulla MotoGP per il brasiliano Eric Granado, che oggi chiude 22° (+5.921″) la sua 1° giornata nella Classe Regina. Il team Avintia è sotto i riflettori per aver sciolto il contratto che lo legava a Karel Abraham, in attesa di ufficializzare l’ingresso di Johan Zarco.
Infine, anche i piloti della casa di Noale concludono insieme la 1° giornata di test sul circuito di Jerez de la Frontera: 12° Aleix Espargaro (+1.369″); 13° Andrea Iannone (+1.620″). La velocità in pista dei piloti titolari, praticamente identica, tornerà molto utile ai team: in termini di sviluppo, dovendo risolvere problemi simili; in termini di motivazione, poichè ciascun pilota stimolerà l’altro a fare meglio.

Honda e Ktm nei test MotoGP a Jerez

La Honda non brilla a Jerez: 6° Marc Marquez (+1.096″), protagonista di una violenta caduta. Una volta al centro medico, non sono emerse complicazioni; 7° Cal Crutchlow (+1.122″); prosegue il suo apprendistato Alex Marquez, oggi 17° (+2.282″): non è semplice portare avvicinarsi al limite di una MotoGP, su una pista dove la guida aggressiva e spigolosa non paga.
Decisamente peggio le Ktm: fa quel del suo meglio Pol Espargaro, 8° (+1.217″); seguono da lontano i debuttanti Lecuona e Binder, rispettivamente 20° (+2.802″) e 21° (+2.849″).
 

  1. Maverick Vinales: 1:37.131″
  2. Fabio Quartararo: 1:37.885″
  3. Joan Mir: 1:38.012″
  4. Alex Rins: 1:38.089″
  5. Franco Morbidelli: 1:38.117″
  6. Marc Marquez: 1:38.227″
  7. Cal Crutchlow: 1:38.248″
  8. Pol Espargaro: 1:38.348″
  9. Danilo Petrucci: 1:38. 358″
  10. Andrea Dovizioso: 1:38.474″
  11. Jack Miller: 1:38.492″
  12. Aleix Espargaro: 1:38.500″
  13. Andrea Iannone: 1:38.751″
  14. Valentino Rossi: 1:38.759″
  15. Tito Rabat: 1:39.103″
  16. Sylvain Guintoli: 1:39.148″
  17. Alex Marquez: 1:39.413″
  18. Bradley Smith: 1:39.588″
  19. Michele Pirro: 1:39.652″
  20. Brad Binder: 1:39.933″
  21. Iker Lecuona: 1:39.980″
  22. Eric Granado: 1:43.056″

 
 

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Fabio Quartararo Le Mans 2021

MotoGP Assen 2022: il vincitore sarà Fabio Quartararo

0
Basta: faccio all in e decido di andare sul sicuro: Fabio Quartararo sarà il vincitore della MotoGP 2022 ad Assen. Ora vi spiego perché. Chi...
Marco Melandri scalpita

Melandri su Dovizioso: “Comprerà una pista da Cross”

0
Marco Melandri dice in una intervista Live che Andrea Dovizioso sia prossimo a comprare una pista da Cross, per un progetto a lungo termine....
KTM 450 RALLY REPLICA 2023

KTM 450 RALLY REPLICA 2023. Dalla Dakar al garage

0
KTM permette di rivivere i successi ottenuti nella Dakar con la 450 tramite una versione Rally Replica 2023 Ready To Race. Altrimenti, che razza...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.