domenica, Aprile 21, 2024
HomeSportMotoGPTest MotoGP Qatar 2020. Quartararo e Yamaha viaggiano

Test MotoGP Qatar 2020. Quartararo e Yamaha viaggiano

Nel Day 2 di Test della MotoGP 2020 in Qatar, si impone su tutti Fabio Quartararo; il dominatore del Day 1, Alex Rins è 2°. Yamaha cresce e vuole riconquistare la nomina di moto versatile e performante.

Nei Test MotoGP 2020 in Qatar, Quartararo e Yamaha viaggiano

Il leader di giornata è il Rookie of the year 2019, Fabio Quartararo, con un tempo di 1:54.038′. El Diablo ha appena firmato una collaborazione con il team Factory Yamaha e dimostra di meritarlo. 3° Maverick Vinales (+0.226″), suo futuro team-mate; subito dietro, 4° Franco Morbidelli (+0.443″). Morbido è oggi il pilota più presente in pista, con ben 70 giri all’attivo. 9° Valentino Rossi (+0.702″) che però ha cercato il Time-Attack molto presto.

Suzuki si ridimensiona; Ducati si redime

Il team Ecstar, che ieri ha dominato la classifica, si pone oggi in un’esaltante 2° posizione con Alex Rins (+0.162″); raffredda gli entusiasmi Joan Mir, 7° (+0.574″). 
A Borgo Panigale c’è qualche miglioramento in classifica. 5° Pecco Bagnaia (+0.482″) con altrettanta velocità che nei test del 2019; 15° il team-mate Jack Miller (+1.156″); 6° Johan Zarco (+0.527″) il quale, inizialmente impressionato dalla velocità di Ducati, sembra domarla con più autorità. Anche in questo caso, il compagno di team è 10 posizioni indietro: 16° Tito Rabat (+1.314″). Non brillano i piloti ufficiali: il riferimento dello sviluppo Andrea Dovizioso è 8° (+0.624″); il suo compagno di squadra Danilo Petrucci è 12° (+0.814″). Maggior aggregazione ma nessun risultato di spicco.

Honda, che succede?

Un marchio che apparentemente non gioisce, è proprio Honda. Per rinvenire uno dei suoi interpreti bisogna scorrere fino alla 10° casella, nella quale si posiziona Takaaki Nakagami (+0.721″); ai margini della classifica è 21° il team-mate Cal Crutchlow (+2.140″). Conforta, si fa per dire, il 14° posto di Marc Marquez (+1.055″); accorcia le distanze il fratello Alex 19° (+1.687″). Tale quadro lascerebbe pensare ad una strategia conservativa di Honda, visto che l’obiettivo dei test non sono i tempi in classifica. Ma i test sono fatti per sviluppare un mezzo e per individuarne le criticità, bisogna spingersi in prossimità del limite. Viene spontaneo chiedere ad Honda, come nei meme post-Festival di Sanremo: “Che succede?”

Aprilia e KTM invariate

Dopo la solare presentazione sul circuito di Losail, 2 giorni fa, i rapporti interni tra Espargaro e Iannone si sono incrinati: lo spagnolo accusa l’italiano di avergli copiato i setting, mancandogli di rispetto (va detto che il pilota abruzzese non è nuovo a certe lusinghe). Ciononostante, non cambiano i risultati in classifica: 11° Aleix Espargaro (+0.724″), unico riferimento plausibile per lo sviluppo; come ieri, Bradley Smith è 22° ed ultimo (+2.369″).
Neanche KTM migliora. Dopo un trend positivo da fine stagione, la casa austriaca sembra plafonarsi piuttosto indietro. I piloti ufficiali sono rispettivamente: 13° Pol Espargaro (+0.852″), eterno capo-classe; 20° Brad Binder (+1.892″). In questo intervallo, troviamo gli alfieri del team Tech3, Miguel Oliveira ed Iker Lecuona, rispettivamente 17° e 18°.
L’inizio di stagione si avvicina. I contendenti al titolo sono molti e da diversi team.

Test MotoGP 2020 Qatar – Classifica Day 2

  1. F.QUARTARARO: 1:54.038′
  2. A.RINS: 1:54.200′
  3. M.VINALES: 1:54.264′
  4. F.MORBIDELLI: 1:54.481
  5. F.BAGNAIA: 1:54.520′
  6. J.ZARCO: 1:54.565′
  7. J.MIR: 1:54.612′
  8. A.DOVIZIOSO: 1:54.662′
  9. V.ROSSI: 1:54.740′
  10. T.NAKAGAMI: 1:54.759′
  11. A.ESPARGARO: 1:54.762′
  12. D.PETRUCCI: 1:54.852′
  13. P.ESPARGARO: 1:54.890′
  14. M.MARQUEZ: 1:55.093′
  15. J.MILLER: 1:55.194′
  16. T.RABAT: 1:55.352′
  17. M.OLIVEIRA: 1:55.600′
  18. I.LECUONA: 1:55.644′
  19. A.MARQUEZ: 1:55.725′
  20. B.BINDER: 1:55.930′
  21. C.CRUTCHLOW: 1:56.178′
  22. B.SMITH: 1:56.407′
Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

moto elettrica sportiva

Yadea Kemper RC. La moto elettrica sportiva dalle alte prestazioni

0
La Yadea, nota casa motociclistica cinese, ha recentemente presentato la Kemper RC, una moto elettrica sportiva che promette prestazioni elevate e uno stile futuristico....
Spinelli WorldSBK Assen 2024-min

Nel WorldSBK ad Assen 2024 Nicholas Spinelli entra nella storia

0
Nicholas Spinelli vince al suo esordio nel WorldSBK 2024 in Gara 1 ad Assen. E dire che doveva solo sostituire al volo Danilo Petrucci. WorldSBK...
WorldSBK Assen 2024 vincitore-min

WorldSBK Assen 2024: sai che il vincitore potrebbe essere Johnny?

0
Questo fine settimana, il WorldSBK 2024 farà tappa ad Assen e noi abbiamo individuato nel 6 volte Campione del Mondo il possibile vincitore. Il...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.