lunedì, Novembre 28, 2022
HomeSportMotoGPTest Qatar MotoGP 2020. Che Rins e che Suzuki!

Test Qatar MotoGP 2020. Che Rins e che Suzuki!

Dopo lo Shakedown ed i Test di Sepang, la MotoGP assaggia il suo 2020 sul tracciato di Losail, in Qatar: lo stesso sul quale avverrà la prima gara di Campionato. Nel Day 1 Alex Rins è 1°; alle sue spalle, Joan Mir in 2° posizione. Suzuki parte con il piede giusto.

Suzuki in grande spolvero nei test MotoGP 2020 in Qatar

Il 2020 celebra i 60 anni dall’ingresso di Suzuki nel mondo delle competizioni ed il team Ecstar vuole onorare questa ricorrenza: 1° Alex Rins, con il tempo di 1:54.462′. Nel 2019, il catalano ha avuto l’onore di battere Marc Marquez nel GP di Gran Bretagna, in un confronto diretto. Quest’anno ha intenzione di replicare. 2° Joan Mir di soli 0.002″. Ancora una volta, il team cresce insieme.

Yamaha e Ducati intermittenti

Non si può dire lo stesso dei piloti Yamaha, divisi dalla superiorità numerica: 3° Maverick Vinales (+0.032″) il quale, una volta d’accordo con i vertici di Iwata, può esprimersi tra le righe che preferisce: quelle della pista. 5° Franco Morbidelli (+0.238″) disposto a guadagnare punti nel suo box; 7° Valentino Rossi (+0.414″), chiamato ad una decisione cruciale per il suo futuro; “solo” 8° Fabio Quartararo (+0.612″), che rispetto a Sepang gioca a palla bassa.
In casa Ducati, le distanze si allungano: 4° un bel Danilo Petrucci (+0.172″), nonostante abbia compiuto meno giri di tutti; 9° Pecco Bagnaia (+0.742″), che nel 2019 ha subito un grande ridimensionamento da Rookie of the year a “vorrei ma non lotto per la Top5”. 11° il front-man Ducati, Andrea Dovizioso (+0.846″), su una pista in cui ha raccolto, nell’ordine: 3 piazze d’onore e 2 vittorie negli ultimi 5 anni. 12° Johan Zarco (+0.898″) sulla Ducati del team Avintia, rivelatosi una buona scelta. Alle sue spalle, Jack Miller è 13° (+0.968″) sulla Desmosedici del team Pramac . Tito Rabat è 17° (+1.245″).

Honda lavora nel box (?)

Tra i piloti dell’ala dorata svetta, neanche a dirlo, Marc Marquez 6° (+0.361″). Il suoi compagni di marca, balenano in posizioni ben meno appetibili. Il team LCR si divide tra:  Takaaki Nakagami 15° (+1.165″); Cal Crutchlow 19° (+1.295″). Per ora, Alex Marquez è 21° (+2.090″) ed incontra il fratello solo nel box. Losail e Sepang sono 2 circuiti tecnicamente diversi, ma Honda continua a non trovare una soluzione univoca per i suoi piloti.

Passo indietro per Aprilia e KTM

Nei Test MotoGP 2020 in Qatar, Aprilia e KTM non sembrano confermare le positive impressioni di Sepang. La casa di Noale porta Aleix Espargaro in 10° posizione (+0.806″). Purtroppo non c’è una contro-verifica con Andrea Iannone, ma il 22° posto di Bradley Smith (+2.565″) la dice lunga su quanto lo spagnolo ci metta del suo.
Quanto alla casa Austriaca, questo il suo ruolino di marcia: 14° Pol Espargaro (+.0987″), unico a contenere il distacco entro 1″; 16° il rookie Brad Binder (+1.182″). Le cose si complicano nel team Tech3: 18° Miguel Oliveira (+1.275″); il rookie ex-Moto2 Iker Lecuona è 20° (+1.673″).

Test MotoGP 2020 Qatar – Classifica del Day 1

  1. A.RINS: 1:54.462′
  2. J.MIR: 1:54.464′
  3. M.VINALES: 1:54.494′
  4. D.PETRUCCI: 1:54.634′
  5. F.MORBIDELLI: 1:54.700′
  6. M.MARQUEZ: 1:54.823′
  7. V.ROSSI: 1:54.876′
  8. F.QUARTARARO: 1:55.074′
  9. F.BAGNAIA: 1:55.204′
  10. A.ESPARGARO: 1:55.268′
  11. A.DOVIZIOSO: 1:55.308′
  12. J.ZARCO: 1:55.360′
  13. J.MILLER: 1:55.430′
  14. P.ESPARGARO: 1:55.449′
  15. T.NAKAGAMI: 1:55.627′
  16. B.BINDER: 1:55.644′
  17. T.RABAT: 1:55.707′
  18. M.OLIVEIRA: 1:55.737′
  19. C.CRUTCHLOW: 1:55.757′
  20. I.LECUONA: 1:56.135′
  21. A.MARQUEZ: 1:56.552′
  22. B.SMITH: 1:57.027′
Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Peugeot-XP400 2022-min

Peugeot XP400 2023. Scheda tecnica e prezzo

0
Peugeot presenta un nuovo glam scooter con i fiocchi: XP400, con il quale chiudere il 2022 in bellezza e...aprire il 2023 con eleganza. Andiamo...
Yamaha polizia scooter-min

Scooter sfugge alla Yamaha della Polizia…cadendo

0
In questo video vedrete qualcosa di surreale: un ragazzo che fugge in scooter dalla Yamaha della Polizia. La farà franca? E soprattutto, a che...
Moto Ferrari 900-min

Moto Ferrari 900. La regina senza corona

0
Pochi sanno che nel 1990 nacque una moto marchiata Ferrari: ciclistica semplice ma innovativa e motore 900 di cilindrata. Molti scossero la testa: la...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.