mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeNewsTest WorldSBK Catalunya 2024 Day 1. Ancora Bulega

Test WorldSBK Catalunya 2024 Day 1. Ancora Bulega

Nicolò Bulega chiude in testa il Day 1 dei Test WorldSBK 2024 in Catalunya. 2° Toprak Razgatlioglu seguito da Alvaro Bautista.

Day 1 dei test WorldSBK 2024 in Catalunya

Il tracciato di Montmelo in Catalunya aggiunge alle piste sulle quali è stato provato finora qualche fattore: ad esempio, la frenata. Non c’è tanto da cui nascondersi, visto che una gara è stata già fatta. Il primo giorno serve a prendere confidenza con le condizioni, soprattutto per i rookies. Che però sembrano andare abbastanza forte sin da subito.

Rosso (a) fuoco

Ducati in splendida forma anche qui. Il primo a metter gomma morbida è Nicolò Bulega che stampa un 1:40.304′ (vedrete che il ’39 lo farà nel Day 2). 3° il compagno di box Alvaro Bautista, che pur non nascondendosi, qualche difficoltà la mantiene.

Da non sottovalutare il 4° posto di Sam Lowes, staccato però di oltre 7 decimi. 7° ed 8° posto per Danilo Petrucci e Michael Rinaldi. 11° tempo per Andrea Iannone. I tempi veri arriveranno nel Day 2.

Delle 4, l’una…

Tornando sulla terra, BMW si toglie qualche soddisfazione anche qui. Toprak Razgatlioglu è 2°, ma distanziato già di quasi mezzo secondo. Moltiplicatelo per la durata di una gara, sia anche la Superpole Race (fermo restando che il limite non è il giro secco)…

9° Garrett Gerloff al quale è chiesta la consegna a lui più congegnale. Salire in sella, entrare in pista e srotolare il gas. Su una moto che finalmente sta crescendo. Vedrete che nella gara di settimana prossima…

O l’altra?

Yamaha è la terza forza in campo. Superata la caduta a Phillip Island, Jonathan Rea piazza la sua R1 al 5° posto ma a ben 1.3″ dalla vetta: abissale. Peggio va il suo compagno di team Andrea Locatelli che chiude 12°.

Seguono a distanza gli altri alfieri. 17° Dominique Aegerter e 23° Bradley Ray. Certo che, pur avendo il rettilineo più lungo, la pista catalana è abbastanza scorrevole. Se Yamaha non recupera terreno qui…

Ti puoi anche fare verde…

Ma Kawasaki non vincerà il mondiale 2024. Con la speranza di essere smentito quanto prima, vediamo che in una pista più usuale dove il pacchetto tecnico conta di più, la supersportiva di Akashi accusa diverse lacune: erogazione rabbiosa, mancanza di trazione in uscita di curva, anche per via di un’elettronica che toglie potenza.

10° Alex Lowes e 14° Axel Bassani. Questo è il ritratto di una disfatta. Unito al 20° posto di Tito Rabat sulla Ninja ZX-10RR del team Puccetti, capiamo quanto questo progetto sia nato “storto”.

Si chiude in…Catalogna

Fanalino di coda le Honda. Le CBR1000RR-R Fireblade sono molto esteticamente molto simili alle versioni stradali. Anche tecnicamente c’è meno differenza che per altri marchi. Il motorone permette di recuperare terreno in allungo, ma a Monza non si corre più da 10 anni.

19° tempo per Xavi Vierge e 21° per Iker Lecuona, con annessa caduta. 22° Adam Norrodin sulla Honda del team MIE Petronas. Fosse stata una gara nessuno di loro avrebbe preso punti.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

CFMoto 500SR Voom-min

CFMoto 500SR Voom. Leggete che motore ha!

0
CFMoto ed il tuner Modena40 lanciano la 500SR Voom: un progetto eclettico, forse indefinito, ma molto fascinoso. E poi con quel motore... CFMoto 500SR Voom:...

Royal Enfield Him-E. Praticamente una Himalayan elettrica che…

0
Royal Enfield ufficializza la produzione della Him-E: una versione elettrica della fortunata Himalayan che arriverà nel 2027. D'altronde ce la ricordiamo dallo scorso EICMA. Royal...
Honda Africa Twin radar telecamere-min

Sulla Honda Africa Twin arrivano la telecamera ed i radar

0
Africa Twin è il non plus ultra della moto versatile, per giunta prodotta da Honda: e se vi dicessimo che adesso avrà anche una...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.