mercoledì, Ottobre 20, 2021
HomeSportMotoGPValentino Rossi fra Petronas ed ARAMCO

Valentino Rossi fra Petronas ed ARAMCO

Negli ultimi giorno, a sottolineare la crisi fra Valentino Rossi ed il team Petronas arriva la sponsorship con la compagnia petrolifera ARAMCO. Mentre la 1° azienda sostiene il suo presente agonistico nel team satellite Yamaha, la 2° lo accompagnerà nel suo futuro imprenditoriale in MotoGP. E fin quì, nulla di strano.

Se non fosse che…

Se non fosse che l’azienda malesiana e quella araba sono rivali da anni. Per motivi di natura commerciale e politica. Verrebbe quindi da chiedersi: come mai Vale ha scelto ARAMCO per schierare un team nella Classe Regina? Per soldi, potremmo banalmente rispondere. Un team è prima di tutto un azienda e, come tale, a fine anno deve far quadrare il bilancio. Mettiamoci poi che il Covid ha drasticamente ridotto i fondi che le aziende possono stanziare nelle sponsorizzazioni.

Come mai ha deciso di farlo in immediata prossimità di un week-end di gara? Perché è così che si fa a Poker: quando sei davvero in difficoltà, tanto vale rilanciare.

Vedo

In questo caso, il suo avversario è Razlan Razali, manager del team Petronas. Nonostante abbia deciso di dare una possibilità al 9 volte Campione del Mondo, in ogni intervista riaffiorano le sue riserve. Il malese ha spesso ribadito di aver fatto un eccezione con Rossi, dichiarando la sua volonta primaria di allevare giovani e rookies.

Parola

In un intervista durante le Qualifiche di Jerez 2021, Razali ha espresso un commento secco. Ben guardandosi dal definire lento Valentino, ha detto che i piloti di oggi sono troppo giovani per lui. Annoverando tra questi: Franco Morbidelli che guida una M1 2019 d’antiquariato; il suo ex pupillo Fabio Quartararo che al suo debutto ha conquistato diverse pole position e sfiorato la vittoria.

Uscita di sicurezza

Quindi, ad un team Petronas diffidente circa il suo potenziale, Valentino Rossi risponde con una sponsorhip by ARAMCO. Bell’e pronta per il 2022. Unico modo per uscire di scena agonisticamente generoso (tendenzialmente, più lo sponsor ha fiducia, più investe; di conseguenza, migliore sarà il materiale a disposizione del team) e commercialmente vincitore. Dopotutto, se dopo 3 stagioni opache riesce a cavalcare la moto vincitrice di 3 gare su 4, un motivo ci sarà.

Qui lo dico e qui lo nego: in questo momento, anche Franco Morbidelli se li sta chiedendo.

Cenni storici

Anche oggi, Storia magistra vitae. A metà 2002, i rapporti fra Max Biaggi e Yamaha sono ormai logori. Il romano imputa ai giapponesi di lavorare poco; i giapponese rimproverano a lui di lamentarsi troppo. Durante la pausa estiva, Davide Brivio chiama Max per dirgli che Yamaha non avrebbe rinnovato il contratto in scadenza con lui. Il Corsaro sa come prenderli in contropiede.

Quella sera stessa chiama Paolo Scalera di GPOne per avvertirlo di diramare la notizia. Quale notizia? “Max Biaggi che lascia la Yamaha”. Il triplo carpiato della frittata che atterra di pancia sul piatto di Max. E Vale, che in carriera non lo ha mai amato, da lui deve aver imparato qualcosa.

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Benelli TRK 502 X

Benelli TRK 502 richiamo. Da sostituire l’ammortizzatore posteriore

0
E' la moto più venduta nel 2020 e nel 2021 e in questi giorni è finita sotto l'occhio attento dei più assidui utilizzatori. Nelle...
Voge Valico 650DSX

Voge Valico 650DSX. Ecco il prezzo di listino

0
Fa parte della gamma dedicata all'off-road e all'adventure touring e ora la Voge Valico 650DSX si aggiorna a listino e con lei anche altri...
Novità EICMA 2021

EICMA 2021. Date, orari e biglietti

0
La kermesse milanese è pronta, tra poco più di un mese, a tornare protagonista del mondo delle due ruote e delle sue novità per...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.