lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeSportMotoGPValentino Rossi fa un team con Yamaha nel 2024?

Valentino Rossi fa un team con Yamaha nel 2024?

Nel 2024, Valentino Rossi potrebbe schierare altre 2 Yamaha M1 nel team VR46. Dopotutto, la casa di Iwata è a corto di clienti. Questo significa che potrebbe: garantirgli prezzi accessibili; ottenere dal Dottore un bel ritorno pubblicitario, sponsor come se piovesse etc.

Yamaha vorrebbe Valentino Rossi nel 2024?

Grande punto interrogativo. Il pilota di Pesaro e la casa di Iwata non si sono lasciati nel migliore dei modi (ma neppure nel peggiore). Da anni, l’italiano recriminava una mancanza di sviluppo e visione d’insieme; da tempo, in Yamaha ci sono piloti capaci di far regolarmente meglio di lui. Tolto il 2022, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli sono stati nettamente più veloci di lui.

La scelta poi di spostarlo nel team SRT Petronas nel 2021 è stata un chiaro messaggio in bottiglia: “qui non sei più indispensabile.” Ragion per cui Valentino ha portato il team VR46 in MotoGP con Ducati.

Garanzia di successo

Dal canto suo, Ducati ha sfornato la moto di gran lunga più competitiva della griglia. Pur senza svalutare il talento di Pecco Bagnaia, abbiamo visto cosa abbiano fatto gli altri piloti Ducati e gli altri piloti Yamaha. Perché mai Rossi dovrebbe passare ad una Yamaha che, al momento, non da alcuna garanzia di successo? Presto per parlarne, poichè c’è ancora tutto il 2023, però…il tempo incalza.

Si può faareeee!

Lin Jarvis, managing director di Yamaha:

“Troppo presto per parlare di dettagli. La Yamaha vorrebbe avere al più presto una squadra satellite nel Campionato del Mondo MotoGP. Posso confermarlo. Vogliamo tornare in griglia con 4 moto il prima possibile”.

Pur usurato come i componenti della M1, l’amore tra Vale e la Yamaha è stato importante. Quello con la Rossa non è mai scattato. Ragion per cui questa stramba ipotesi non trova smentite. E poi, dovesse concretizzarsi, il buon Valentino Rossi non rifarebbe un giretto sulla sua Yamaha? Magari nel 2025, a 46 anni…

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Devot elettrica-min

Devot elettrica. La vendono già con la valigia?

0
Devot presenta la sua moto elettrica: una specie di Naked pensata per girare in città, dall'aspetto completo. Anche troppo completo. Scopriamola insieme. Devot da una...
MotoGP 2023 orari-min

Nuovi orari in MotoGP dal 2023. Sprint Race scombina tutto

0
L'introduzione della Sprint Race partire dal 2023 scombina i piani della MotoGP: il weekend di gara sarà scandito da nuovi orari. Neanche è arrivata...
Test WorldSBK Portimao 2023-min

Test WorldSBK 2023 Portimao. Bautista Re della pista

0
Questa settimana si sono svolti 2 giorni di test del WorldSBK 2023 a Portimao. Alvaro Bautista chiude in testa con il record della pista....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.