martedì, Marzo 5, 2024
HomeAltre NewsVendita della moto: consigli più o meno utili

Vendita della moto: consigli più o meno utili

Nella vendita di una moto, si può incappare in qualche sorpresa: ecco dei consigli utili e pratici per evitarli. Ma poi, non vorrete mica che la vostra amata finisca nelle mani di una sprovveduto.

I primi consigli per la vendita di una moto

Parimenti a quanto detto per l’acquisto di una moto, nella vendita guardate bene le persone con le quali vi interfacciate. Studiatene i comportamenti e l’approccio al mezzo. Vero che più sembrano meticolosi, più potrebbe questo tradursi in problemi futuri. Parallelamente, più sono sbadati, più rischieranno di creare danni dei quali attribuirvi la colpa.

Acquisto moto usata contanti-min

Soprattutto, cercate di capirne la competenza in merito: brutto a dirsi, ma non sempre “uno vale uno”. Chi non ha adeguate competenze su un determinato argomento non avrà un’opinione rispettabile a riguardo.

Fatti trovare pronto

Se il potenziale acquirente verrà a casa vostra, fategli trovare la moto pulita e, se possibile, date una riordinata al garage. Inoltre, accendete il mezzo qualche minuto prima del suo arrivo. Basta un’incertezza nell’accensione a rovinare una trattativa. Sbarazzatevi di qualsiasi accessorio originale abbiate rimosso a favore di uno aftermarket: venderlo online richiederà tempo e attirerà una manica di curiosi.

Cercate di rispondere a tutte le domande in maniera esaustiva e, se possibile, omettete eventuali prodezze a bordo del mezzo. Nel migliore dei casi, si rischia di passare per menzogneri; nel peggiore, farete la figura degli scellerati.

Small talk

Curate la conversazioni. Parlate poco e, quando lo fate, sia esso uno spunto per il vostro interlocutore ad aprirsi. La comunicazione vuole che, chi più parla, più dovrà poi spiegare. Correte meno rischi possibili. Offrite un caffè di circostanza e cercate di capire perché sta acquistando questa moto.

Acquisto moto usata-min (1)

E’ un mezzo totalmente in linea con quanto acquistato fino a quel momento? Raccontate esperienze che traccino una differenza tra la vostra moto e le altre. E’ invece un mezzo diverso da quelli che ha sempre avuto? Bene, ascoltate le sue esigenze (anche extra-settore) e cercate qualsiasi pretesto affinché la vostra moto possa fare proprio al suo caso.

Visto, provato e piaciuto

Concedete un giro di prova al vostro acquirente. Fatevi lasciare in pegno qualcosa che lo costringa a tornare sui suoi passi con la vostra moto. Se non vi sono magagne, fatelo controllare dal suo meccanico di fiducia, meglio se in presenza del vostro. Infine fategli firmare una clausola chiamata “visto e piaciuto”. Una clausola secondo la quale, chi compra ha visto, valutato e ritenuto di suo piacimento il mezzo esattamente com’è. Almeno sarete al riparo da polemiche e litigi post vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brembo MotoGP 2024-min

Brembo rinnova con la MotoGP anche per il 2024

0
Brembo rinnova con la MotoGP, che fornirà anche nel 2024. Inclusi nel pacchetto anche diversi benefits aziendali. Volete sapere quali? Brembo insieme alla MotoGP nel...
Bagnaia Campione del Mondo 2023-min

Pecco Bagnaia rinnova con Ducati fino al 2026. E questo ce lo abbiamo

0
Pecco Bagnaia rinnova con Ducati fino al 2026: notizia nell'aria, in cerca di concretezza. Tra il titolo mondiale e la firma sono passati 3...
Kove Moto ADV 800X-min

Kove Moto ADV 800X. Potente e…leggera

0
Il brand asiatico Kove Moto presenta negli USA la ADV 800X: una esponente della moda attuale, ad un prezzo concorrenziale. E badate bene che...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.