martedì, Settembre 27, 2022
HomeAltre NewsVespa elettrica cinese. Maxi sequestro a Livorno

Vespa elettrica cinese. Maxi sequestro a Livorno

I funzionari delle Dogane di Livorno in porto, hanno sequestrato una carico di alcune Vespa ad autonomia elettrica con marchio Piaggio, ovviamente contraffatto.

La truffa della Vespa elettrica cinese

La frode ha interessato due spedizioni provenienti dalla Cina, violando la normativa sui marchi; il maxisequestro ha portato alla denuncia di un paio di rappresentanti legali, della società che le stava importando, per merce contraffatta e destinata ad essere commercializzata.

In totale sono 71 gli scooter venduti, ad un prezzo di 3.000 euro ciascuno, con un valore complessivo di oltre 213.000 euro. L’attività di controllo è partita tramite una partita di merce dichiarata in dogana a Livorno e presa a campione per un controllo.

Dopo alcuni controlli dei documenti e dopo aver verificato la spedizione degli scooter elettrici Vespa, i funzionari hanno riscontrato alcune somiglianze con gli scooter Piaggio.

Tutti i loro dubbi, sulla possibile contraffazione del marchio e sul design dello scooter, sono stati successivamente confermati dalla consulenza Piaggio.

Il riscontro da parte di Piaggio

L’azienda italiana, visto il caso decisamente gravoso, ha deciso di procedere immediatamente con un riscontro fisico del prodotto; i funzionari hanno posto sotto sequestro 54 scooter elettrici, tutti riportanti sullo scudo frontale del mezzo il marchio Piaggio con raffigurata la bandiera italiana.

Un’escamotage per indurre il possibile cliente l’errore e far credere di star comprando un prodotto originale Made in Italy. Le successive indagini della procura hanno poi portato ad un sequestro di altri 17 mezzi, ritrovati tutti all’interno di un magazzino in terra toscana, appartenente alla stessa società con sede legale a Milano.

Fonte: ANSA

Thomas Bressani
Thomas Bressani
Thomas Bressani vive e nasce a Milano nel 1983, città di cui ne sente strettamente i legami. Per lui tutte le strade portano, ed escono per fortuna, da questa città. Affascinato da tutto ciò che lo circonda e dal mondo creativo, frequenta il liceo artistico e succesivamente l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Appassionato di Design, Arte, Grafica, Fotografia e Sport. E' a quest'ultimo a cui dedica buona parte del suo tempo libero, dopo un passato da playmaker nell'Olimpia Milano, si dedica al Taekwondo come atleta agonista e istruttore, arrivando a diplomarsi cintura nera di II Dan. Appassionato sin da ragazzino al mondo delle due ruote, la sua prima presa di contatto avviene a 14 anni con il primo motorino, da li in poi la crescita avviene naturale, 125, 600 e 1000 saranno le moto che lo accompagneranno nella sua vita. Non sopporta il passato di verdure, le code in auto, quelli che "voglio ma non posso" e chi parla troppo di prima mattina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Brixton Cromwell 1200 prova

Brixton Cromwell 1200 prova. Don’t speak British

0
Il nome potrebbe trattare in inganno. Ed in effetti di british c’è poco o niente, se non uno stile che ricorda le classiche scrambler...
Patente moto

Novità per la Patente moto: un corso al posto dell’esame di guida

0
Sono in arrivo grandi novità per gli appassionati di moto: la legge del 5 agosto numero 108 ha introdotto alcune modifiche all’attuale disciplina per...
Moto Morini Granpasso 1200-min

Moto Morini Granpasso 1200. A scuola dalla Tracer

0
Moto Morini deposita un brevetto della Granpasso 1200. Subito diramata sul web, la bozza presenta vaghe analogie con la Yamaha Tracer. La Moto Morini Granpasso...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.