lunedì, Maggio 16, 2022
HomeNewsAnticipazioniVideo Yamaha R7. E' ufficiale, arriva il 18 maggio

Video Yamaha R7. E’ ufficiale, arriva il 18 maggio

Vi avevamo anticipato qualcosa, sul suo possibile arrivo, qualche giorno fa in un nostro articolo e ora arriva la data ufficiale della presentazione della super sportiva Yamaha R7.

Yamaha aveva lanciato un curiosissimo video che annunciava l’arrivo di una nuova sportiva della famiglia R.

Le immagini del video non lasciano molto spazio ai dettagli e forme della nuova R7; quello che si riesce ad intravedere è soltanto un dettaglio del suo muso, con firma DRL e un faro all’interno del cupolino.

Linee che potrebbero richiamare quelle della Yamaha Tracer 7, mentre restano nascose al momento ancora le prestazioni.

Yamaha R7, come sarà?

L’attesa del nuovo prodotto cresce e gli spettatori si chiedono cosa celi il velo giapponese. Una R7 potrebbe ripercorrere le gesta del buon Nori Haga con la sua omonima predecessora. Se Yamaha non ha mai dotato le sue creature di motori rabbiosi ed esplosivi, sappiamo che i telai e le ciclistiche di Iwata non mentono mai. Nel caso, adotterebbe il 689cc bicilindrico CP2 della MT07 con 76 cv.

Oppure?

Volendo far navigare la fantasia, penseremmo all’850cc 3 cilindri della MT09. 120 cv all’albero e tanta coppia ai medi regimi per essere più fruibile su strada, ma anche in buona parte dei circuiti. Nel caso, un colpo basso alla rivale Aprilia RS 660, alla quale viene reiteratamente imputata una potenza modesta.

E se per caso…?

3° opzione, ma siamo ai limiti della fantasia: il medesimo propulsore sovralimentato, che erogherebbe una potenza prossima ai 180 cv. Anche perché la Kawasaki H2R è stata un successo, ma non ha certo le quote ciclistiche per andar forte anche in pista (eccetto il Lago Salato).

Quindi: Yamaha propone una R7 od una R9? Nel caso, aspirata o turbocompressa?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Suzuki nuovi progetti 2023

Suzuki accantona la MotoGP per nuovi progetti nel 2023

0
Come ben sappiamo, Suzuki non parteciperà alla MotoGP nel 2023 e si dedicherà a nuovi progetti per la clientela stradale. Decisione saggia? Quali saranno i...
Mir Rins MotoGP Le Mans 2022

Mir e Rins MotoGP Le Mans 2022: 2 errori casuali?

0
Mir e Rins cadono entrambi nella gara di MotoGP 2022 a Le Mans. Il fatto che Suzuki abbia inaspettatamente annunciato il ritiro a fine...
Bagnaia MotoGP Le Mans 2022

Bagnaia MotoGP Le Mans 2022: non si va a cadere così!

0
Pecco Bagnaia cade nella gara di MotoGP Le Mans 2022 e probabilmente dice addio alle speranze iridate. Un errore davvero fatale, considerata l'agguerrita concorrenza....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.