lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNewsWorldSBK Indonesia 2022: non può che essere Toprak il vincitore

WorldSBK Indonesia 2022: non può che essere Toprak il vincitore

Nel penultimo round del WorldSBK 2022 in Indonesia, il vincitore non può essere che Toprak Razgatlioglu viste le caratteristiche del tracciato.

Il vincitore del WorldSBK 2022 in Indonesia

Ancora una volta, ci troviamo dinanzi ad un tracciato piuttosto chiuso, spigoloso, caratterizzato da grandi frenate sia a moto dritta che piegata. Sarà interessante, quindi, capitalizzare quanto di più si riesca ad ottenere in queste aree. Il pilota dovrà avere muscolatura per sorreggere la moto in staccata e tanta agilità per favorire le inversioni di piega. Le curve molto strette non rendono obbligatorio il gomito a terra, ma impongono una gran torsione del busto, per massimizzare la trazione nelle ripartenze. Infine, tanta gentilezza con le gomme nelle fasi iniziali di gara, onde preservarle per gli ultimi giri.

Easy like sunday…afternoon

Nei torridi pomeriggi Indonesiani, questo fine settimana svetteranno le moto più “facili”. Sembra poco, ma correre su una pista dalla carreggiata stretta aiuta a raggruppare le moto. Non ci sono molte linee alternative e, mancando grandi rettilinei sui quali sviluppare la potenza, i motoroni di Ducati ed Honda non possono farsi valere fino in fondo. Tornerà invece utile la coppia ai bassi regimi di Yamaha e la grande stabilità in frenata di Kawasaki.

E chi corre in Yamaha quest’anno, per giunta con tanta voglia e necessità di recuperare punti utili? Esatto, lui!

Match ball

Avendo Alvaro Bautista il suo 1° match ball per diventare Campione del Mondo 2022, non avrà voglia di rischiare in imprese impossibile. Chiaro che la vittoria sarà il suo obiettivo, ma non la priorità assoluta. Almeno, non fintantoché non avrà conseguito matematicamente l’iride.

Lo stesso non possiamo dire di Toprak Razgatlioglu, il cui avversario non è ne Bautista ne Rea, bensì l’aritmetica. Dovrà correre più veloce di lei se vorrà mantenersi aperto uno spiraglio. Vi lascio il mio pronostico:

Gara 1: Toprak Razgatlioglu

Superpole Race: Toprak Razgatlioglu

Gara 2: Jonathan Rea

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

100 km dei Campioni 2022-min

100 km dei Campioni 2022. Trionfo di Bartolini e Baldassarri

0
Elia Bartolini e Lorenzo Baldassarri trionfano nella 100 km dei Campioni 2022 presso il Ranch di Valentino Rossi a Tavullia. Ma oltre alla mera...
Officine Immorali

Officine Immorali. L’abbigliamento cazzuto da biker

0
Sei in cerca di originalità nel tuo guardaroba da motociclista? Abbiamo trovato allora qualcosa che fa al vostro caso. Si tratta della famiglia di...
Yamaha R1 onboard Macau

Yamaha R1 Onboard a Macau: pronti a perdere il fiato?

0
In questo video, vi mostriamo una ripresa onboard di una Yamaha R1 a quasi 300 km/h: tutto normale se non fossimo nel circuito cittadino...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.