lunedì, Maggio 16, 2022
HomeAltre NewsYamaha MT-10 SP 2022. Svelate le novità

Yamaha MT-10 SP 2022. Svelate le novità

Siamo appena alla vigilia di EICMA 2021 e le prime novità iniziano a farsi sentire, infatti la Casa Giapponese ha presentato ufficialmente la Yamaha MT-10 SP 2022.

Hanno sviluppato una hypernaked basata sulle caratteristiche di motore e telaio della versione standard, che monta nuove sospensioni elettroniche, tubi in treccia e puntale aerodinamico.

Le sospensioni elettroniche di ultima generazione

La Yamaha MT-10 SP 2022 vanta di un sistema di sospensioni unico al mondo per la sua modernità, infatti è composto da sospensioni a controllo elettronico di ultima generazione.

Sono molto simili a quelle delle Yamaha R1M, ma la nova naked a differenza della versione standard, è completa di sospensioni elettroniche Öhlins con la nuova tecnologia.

Secondo le affermazioni della Casa, le nuove sospensioni danno un grado di risposta più elevato, con molte più regolazioni di smorzamento rispetto al passato.

Selezionando il menù ERS il pilota può regolare a piacimento le sue sospensioni. Questo menù dispone di tre modalità principali di smorzamento semiattive e tre manuali.

Le modalità automatiche una volta selezionate, regolano compressione ed estensione in base alle condizioni in cui si marcia, mantenendole sempre aggiornate.

Sospensioni Yamaha Mt-10 SP 2022
Sospensioni Yamaha Mt-10 SP 2022

Il Motore della Yamaha MT-10 SP 2022

Derivato dalla versione standard della MT-10 ne è stato perfezionato il motore crossplane CP4, con raffreddamento a liquido.

C’è da dire che non si allontana molto da quello della Yamaha R1.

Ci sono modifiche per quanto riguarda il sistema di iniezione, per aumentarne la coppia tra i 4000 e 8000 giri/min.

Pure il sistema di scarico è cambiato, migliorando il consumo di carburante con un tasso inquinante minore.

Ciclistica completa

La nuova naked della Casa di Iwata presenta un telaio Delatabox in alluminio e un lungo forcellone.

Il telaio conferisce alla moto agilità e stabilità, per trovare un giusto equilibrio tra potenza e guidabilità.

Per quanto riguarda l’impianto frenante, dispone di doppi dischi flottanti da 320mm con pinze radiali. Nella nuova versione 2022 hanno montato una pompa Brembo con tubi in treccia, per migliorare feeling e prestazioni alla guida.

La MT-10 SP 2022 sarà disponibile a partire da Luglio 2022.

Nicolas Bronzoni
Nicolas Bronzoni
Nato nel maggio del 2004 a Castelnovo ne Monti, un paesino di montagna, si trasferirà a Parma solo successivamente per iniziare gli studi in un'istituto tecnico. Amante dei motori, sin da quando era bambino, grazie alla passione che il padre è riuscito a trasmettergli, soprattutto per le moto. Attualmente pratica motocross e segue tutto ciò che ruota intorno al mondo delle corse. Studia Online Marketing, in particolare copywriting e personal brand.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Suzuki nuovi progetti 2023

Suzuki accantona la MotoGP per nuovi progetti nel 2023

0
Come ben sappiamo, Suzuki non parteciperà alla MotoGP nel 2023 e si dedicherà a nuovi progetti per la clientela stradale. Decisione saggia? Quali saranno i...
Mir Rins MotoGP Le Mans 2022

Mir e Rins MotoGP Le Mans 2022: 2 errori casuali?

0
Mir e Rins cadono entrambi nella gara di MotoGP 2022 a Le Mans. Il fatto che Suzuki abbia inaspettatamente annunciato il ritiro a fine...
Bagnaia MotoGP Le Mans 2022

Bagnaia MotoGP Le Mans 2022: non si va a cadere così!

0
Pecco Bagnaia cade nella gara di MotoGP Le Mans 2022 e probabilmente dice addio alle speranze iridate. Un errore davvero fatale, considerata l'agguerrita concorrenza....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.