domenica, Luglio 3, 2022
HomeMarchiApriliaFederico D'annunzio. Campione National Trophy 2018 e...

Federico D’annunzio. Campione National Trophy 2018 e…

Mercoledì 6 Maggio, Federico D’annunzio ci ha intrattenuti in una Live di Instagram. Campione del National Trophy 1000 nel 2018, dal 2019 gareggia nel CIV SBK (dove corre anche un certo Michele Pirro, capace di mettere dietro parte della griglia MotoGP).

Inizio in salita

Federico D’annunzio, classe 1992; abruzzese di Pescara, deve affrontare una salita molto più ripida per la velocità. Esordisce in un trofeo riservato alle 125, per poi spostarsi nei campionati low-cost riservati ai 4t: R6 Cup (dove conoscerà un giovane Danilo Petrucci) e STK 600. In questi anni imparerà molte nozioni tecniche utili per il futuro. Nel 2014, il passaggio alle 1000. 

Il National Trophy, declinato nelle classi 600 e 1000, riesce nel duplice intento di: portare in pista mezzi molto performanti, guidati da piloti di livello (vi hanno corso: Lorenzo Lanzi, Michel Fabrizio, Fabrizio Perotti, Fabrizio Lai etc.); far gareggiare su moto velocissime dei piloti poco più che amatoriali, a prezzi “ragionevoli”. Questa categoria gli regalerà molte soddisfazioni, nonostante qualche “buco” regolamentare:

“Nel National il regolamento è molto libero: paradossalmente potrebbe correrci anche una MotoGP. Però, su alcuni dettagli si può intervenire meno. Io stesso chiesi di poter montare freni più performanti sulla mia BMW S1000RR. Il dialogo con l’organizzazione è un po’ più filtrato che in altri campionati

Si corre su piste esclusivamente italiane: Misano, Mugello, Imola, Vallelunga. Per un totale di 6 appuntamenti e 12 manche (doppia gara).

Federico D’annunzio Campione del National Trophy 2018

Questo ambiente piace molto a Federico D’Annunzio e dopo l’esperienza degli anni precedenti, il suo impegno viene ripagato. Sarà il Campione del 2018. Un’annata bellissima:

“E’ stato un anno bellissimo. Nonostante lottassimo con rivali competitivi (si legga il pilota-YouTuber Luca Salvadori), supportati da team di primo livello, abbiamo vinto. L’ultima gara è stata a Vallelunga, sotto una pioggia torrenziale. La mia pista preferita quì in Italia è Imola: affascinante, storica, da ‘pelo’.”

E proprio riguardo ad Imola non manca una riflessione circa la 2° manche del WSBK 2019, annullata per la pioggia battente.

“Non ho mai corso ad Imola in quelle condizioni. L’asfalto non so quanto dreni. I piloti in griglia, meno avevano da perdere, più volevano correre e viceversa. Credo che gli organizzatori abbiano agito nel bene di tutti. Sul bagnato, il problema non è solo gestire l’erogazione della potenza, quanto la visibilità (Ogni riferimento alla gara di STK 1000 a Mosca nel 2013 è puramente casuale,NDR).

CIV Superbike

L’anno scorso, Federico è approdato nel CIV SBK, sull’Aprilia del Team M2. Un progetto che sente il peso degli anni

“L’Aprilia RSV4 è un progetto del 2009. Da allora, la potenza è aumentata anche di 30-40 cv ma la trazione non è cresciuta di pari passo. Il prossimo anno gareggerò sulla Ducati Panigale V4 del team Grandi Corse e non vedo l’ora di provarla.”

E noi auguriamo a Federico D’annunzio una stagione ricca di soddisfazioni.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Posizione in sella

Posizione in sella: leve, manubri e pedane

0
Un elemento a cui bisogna dedicare molta attenzione: la ricerca della corretta posizione in sella, tramite la regolazione di leve, manubri e pedane. Accortezze...
Ducati MotoE Tecnica

Ducati MotoE: nel vivo della tecnica

0
Ducati svela alcuni dettagli nella scheda tecnica della V21L che a partire dal 2023 monopolizzerà la MotoE. Un passo in avanti che dissipa la...
Aprilia All Stars 2020

Aprilia vincitrice del Love Brands 2022.

0
Aprilia vince il Love Brands 2022: un contest che premia i brand più amati nelle varie nazioni. Ed in Italia, la casa veneta è...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.