giovedì, Agosto 13, 2020
Home Sport MotoGP Wildcard MotoGP 2020: quest'anno non si corre!

Wildcard MotoGP 2020: quest’anno non si corre!

La MotoGP 2020 sta tentando faticosamente di ripartire. Come preventivato, ci saranno dei compromessi da accettare: poche piste, su alcune delle quali si tornerà più volte, porte chiuse al pubblico (le condizioni relative al rimborso dei biglietti già acquistati non è ancora chiara, ad oggi). Ma non finisce quì. Alcuni cambiamenti della MotoGP 2020 colpiranno anche le Wildcard.

Niente Wildcard nella MotoGP 2020

Per le Wildcard, la lontananza dalle piste perdurerà per tutto il 2020. Molti piloti erano già pronti a cavalcare (o, ricavalcare, in alcuni casi) le massime espressioni del Motociclismo sportivo. Per Aprilia troviamo i collaudatori Bradley Smith e Lorenzo Savadori; Ducati mette sul piatto il fido collaudatore Michele Pirro. Quest’ultimo ha vinto con Ducati ben 4 titoli nel CIV Superbike, gli ultimi 3 dei quali, consecutivamente. Honda si affida a Stefan Bradl; Suzuki al neo-YouTuber Sylvain Guintoli (contemporaneamente, Campione del Mondo SBK 2014). KTM avrebbe pensato di schierare Dani Pedrosa: la sua velocità è ancora indiscussa ed i suoi consigli sono stati preziosi per sviluppare la RC16. Infine, sfuma il sogno di rivedere in pista Jorge Lorenzo, per il quale Yamaha aveva inoltrato una richiesta per poterlo schierare in Catalogna. Sarà interessante vedere le sue decisioni future: il maiorchino sembra desideroso di tornare in pista, ma non a tempo pieno.  

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Ducati sul GP d'Austria

Ducati sul GP d’Austria. E’ tempo di riscattarsi

0
Se la stagione della MotoGP 2020 è iniziata sotto il cocente sole di Luglio, alcune nubi imperversano da tempo nel team Factory...
Yamaha sul GP d'Austria

Yamaha sul GP d’Austria. Ci sarà da lavorare

0
Il doppio appuntamento sul circuito di Jerez de la Frontera ci ha mostrato una Yamaha competitiva ed equilibrata, con qualche problema di...
MotoGP Austria 2020 con Brembo

MotoGP Austria 2020 con Brembo. Si frena tanto e forte

0
Secondo i tecnici Brembo che lavorano con i piloti della MotoGP 2020, il Red Bull Ring d'Austria è un circuito altamente impegnativo...