domenica, Luglio 21, 2024
HomeSportMotoGPHonda e Repsol rimangono insieme fino al 2022

Honda e Repsol rimangono insieme fino al 2022

Dopo lo spauracchio di poco tempo fa, arriva la notizia ufficiale del rinnovo: Honda e Repsol rimangono insieme fino al 2022. Pericolo scampato. Una delle partnership più redditizie della storia in MotoGP rinnova per altri 2 anni la sua intesa. Ripercorriamo quindi le tappe più significative del loro matrimonio.

Squadra che vince…

Nel 1994 Mick Doohan vince il suo 1° titolo mondiale nella Classe 500. Nel 1995 la sua Honda NSR500 porterà sulle carene il brand Repsol. La casa giapponese e l’azienda petrolifera spagnola non si lasceranno più. Mick Doohan vincerà i titoli mondiali dal 1995 al 1998. Nel 1999 sarà la volta di Alex Criville, suo compagno di squadra, comunque brandizzato Repsol.

Il Campione del Mondo della Classe 500 2001 Valentino Rossi arriva nel team ufficiale Repsol per debuttare in MotoGP nel 2002. Sarà un’annata trionfale: il Dottore vincerà la 1° gara della storia in MotoGP ed altre 10, quell’anno.

Honda e Repsol rimangono insieme

Nel 2003 conquisterà 9 successi e ben 16 podi in sella alla Honda. Una piccola crisi di risultati, poi il titolo mondiale con Nicky Hayden nel 2006.

Quell’anno arriverà Dani Pedrosa, che porterà sulle carene il marchio spagnolo per tutti i suoi 13 anni in MotoGP e, pur non vincendo un mondiale, otterrà 31 successi in sella alla Honda ufficiale. Nel frattempo, Casey Stoner ci vincerà il mondiale MotoGP 2011. Marc Marquez conquisterà altri 6 mondiali nella Classe Regina. Una storia trionfale insomma.

Honda e Repsol rimangono insieme

A far vacillare la loro intesa, l’infortunio di Marc Marquez a Jerez, che ha impedito al catalano di disputare buona parte del mondiale 2020. Unito all’emergenza per il Covid-19 e ai risultati deludenti di Alex Marquez e Stefan Bradl, era facile ipotizzare una separazione. Ma forse i 2 podi consecutivi di Alex nelle ultime 2 gare hanno rivitalizzato un rapporto, ora più forte che mai.

BEGONA ELICES, Direttore Esecutivo delle Relazioni Esterne di Repsol:

“Rinnovare con Honda testimonia il nostro impegno in questo settore e la voglia di superare insieme il critico momento dovuto alla Pandemia da Coronavirus. Crediamo molto nell’innovazione e nel progresso. E’ questo che ci motiva giorno dopo giorno. Questa collaborazione è stata vincente e lo sarà anche in futuro.”

YOSHIGE NOMURA, Presidente HRC:

“E’ una grande soddisfazione raggiungere questo accordo con Repsol: insieme abbiamo ottenuto risultati incredibili ed affrontato ogni difficoltà. Se il 2020 è stato un anno difficile, con Repsol siamo riusciti a mantenerci in piedi. Non vediamo l’ora di conquistare altri obiettivi.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Alex Lowes WorldSBK Most 2024-min

Crash Alex Lowes Most 2024. Pressione o compressione?

0
Gara 1 del WorldSBK 2024 a Most si è conclusa con un crash per Alex Lowes. Si è trattato di pressione psicologica o un...
Petrucci WorldSBK Most 2024-min

WorldSBK Most 2024: grande Petrucci sul podio!

0
Danilo Petrucci chiude Gara 1 del WorldSBK a Most al 2° posto: il suo miglior risultato del 2024. Sarà questa la chiave per il...
Linus incidente in Vespa-min

Piccolo incidente in Vespa per Linus a Milano. Galeotta fu la buca

0
Il conduttore radiofonico Linus ha avuto un piccolo incidente a Milano in sella alla sua Vespa. Nessun pericolo per lui, che infatti racconta (e...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.