domenica, Luglio 3, 2022
HomeElettricoMax Biaggi a 400 km/h: "Mai provato nulla di simile!"

Max Biaggi a 400 km/h: “Mai provato nulla di simile!”

In questi giorni, Max Biaggi ha toccato il record di velocità massima con una moto elettrica: un valore attorno ai 400 km/h. La prova si è svolta sul lago salato di Bonneville, a bordo di una Voxan Wattman. In un lungo post su Facebook racconta le sue sensazioni.

Rocket man

Se c’è un ente fisico congegnale a Max Biaggi, quello è proprio la velocità. Già nella sua carriera in MotoGP toccò i 348 km/h, durante la gara del Mugello 2005. Trasferitosi in WorldSBK ha trovato mezzi leggermente meno performanti, ma neppure troppo: a Monza 2011, la sua Aprilia RSV4 sfiorò i 340 km/h. Tutti record ottenuti a bordo di mezzi dotati di motore endotermico, con il sound che ne deriva. E come sarebbe con l’elettrico?

Il Corsaro non ha avuto il tempo di chiederselo. Dopo numerosi rinvii a causa del Covid, Max Biaggi ha provato la Voxan Wattman sul Lago Salato di Bonneville con un solo obiettivo. Battere il record di velocità con motore elettrico. Impresa riuscita. Max e la Voxan avrebbero toccato i 400 km/h.

Max Biaggi a 400 km/h

Per anni avete visto le MotoGP più veloci sfrecciare a 350 (anche 360 km/h) sul rettilineo del Mugello. Quando ci avete portato la vostra Millona ed il tachimetro si è arenato a quota 299, la libidine è stata indescrivibile. Cosa si proverà mai a sfrecciare a 400 km/h? Non resta che farcelo raccontare dal diretto interessato.

MAX BIAGGI #3:

“Le sensazioni che ho vissuto sono state un po’ diverse, da quelle che mi hanno accompagnato in carriera. L’assenza dei classici rumori, la presenza di un motore elettrico, dall’erogazione completamente diversa rispetto ad un motore termico e la mancanza della competizione con gli altri piloti, hanno rappresentato le differenze più facilmente percepibili. Ma la vera novità è stata l’elevata velocità a cui mi sono avvicinato. Intorno a queste velocità cambia completamente la prospettiva dello spazio che ci circonda. Diventa determinante l’aerodinamica, l’aria è un muro impenetrabile e cominci a combattere con delle forze poco note.”

ax Biaggi a 400 kmh - Rocket Man

Una prospettiva spaventosa della velocità (esplicitabile come rapporto tra Spazio e Tempo). Sappiamo tutti che, senza la corretta deportanza aerodinamica, tale velocità farebbe decollare qualsiasi mezzo. Dopo esser entrato nella storia, rischiando di volare nello spazio, Max si ricorda di provenire dal pianeta Terra: esorta i suoi numerosi followers a raccontare le loro esperienze con la velocità. Visti i valori consentiti a noi comuni mortali, chissà cosa starà pensando mentre legge i commenti.

E non finisce mica a Jerez?

Dopo un’esperienza così unica ed esaltante, uno come Max Biaggi sarebbe tornato a godere del panorama monegasco dal terrazzo della sua bella casa a Montecarlo. Il punto è che uno come Max Biaggi non esiste. Il Corsaro è tornato in pista a Jerez per una tranquilla scampagnata a bordo della sua Aprilia RSV4X.

Il ginocchio a terra, il 1100 4 cilindri che eroga i suoi 220 cv, la progressione che porta ad appoggiare la 5° marcia. Cosa vuoi che rappresenti per uno che ha appena toccato i 400 km/h su una moto elettrica? Possiamo considerarla una “sigaretta post allenamento” (diciamo così…)

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Posizione in sella

Posizione in sella: leve, manubri e pedane

0
Un elemento a cui bisogna dedicare molta attenzione: la ricerca della corretta posizione in sella, tramite la regolazione di leve, manubri e pedane. Accortezze...
Ducati MotoE Tecnica

Ducati MotoE: nel vivo della tecnica

0
Ducati svela alcuni dettagli nella scheda tecnica della V21L che a partire dal 2023 monopolizzerà la MotoE. Un passo in avanti che dissipa la...
Aprilia All Stars 2020

Aprilia vincitrice del Love Brands 2022.

0
Aprilia vince il Love Brands 2022: un contest che premia i brand più amati nelle varie nazioni. Ed in Italia, la casa veneta è...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.