lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeNewsWorldSBK Jerez 2020 Gara 2. Redding ripete il concetto

WorldSBK Jerez 2020 Gara 2. Redding ripete il concetto

Gara 2 del WorldSBK 2020 a Jerez vede Scott Redding ripetersi in una vittoria ancor più netta. 2° Chaz Davies, suo compagno di squadra. 3° Toprak Razgatlioglu che resiste strenuamente.

Ducati Rosso fuoco

Chiude in bellezza un weekend iniziato con i piedi di piombo la Ducati. Al via, Jonathan Rea cerca di scappare, ma gli inseguitori lo tallonano da vicino. Il primo a giovarsene è Scott Redding, che guadagna la testa della corsa e fugge in solitaria verso la vittoria. La sua guida è quell’ibrido tra fluidità e grinta che caratterizzava le gare buone di Jorge Lorenzo nel 2018. In breve, Chaz Davies rompe gli indugi con Razgatlioglu, supera anch’egli Rea e consolida la 2° posizione nella quale concluderà la gara.

SCOTT REDDING #45:

“Ringrazio di cuore il team per avermi messo a disposizione una moto così competitiva ed equilibrata anche con questo caldo. Stavolta sono riuscito a scappare da subito.”

CHAZ DAVIES #7:

“A differenza di ieri, oggi sono partito subito forte e già dai primi giri ho iniziato a recuperare posizioni. Non volevo lasciar scappare il gruppo dei primi e ci sono riuscito.”

TOPRAK RAZGATLIOGLU #54:

“Il risultato di oggi è positivo per me. Conquistare un altro podio, significa portare a casa dei punti importanti, in ottica mondiale.”

Notevole anche la risolutezza con il quale Michael Ruben Rinaldi conquista il 4° posto. Supera di slancio molti avversari tra i quali lo stesso Jonathan Rea. Ribadisce il suo 9° posto Marco Melandri.

Kawasaki al verde

E’ proprio il caso di parlarne. Se la discrepanza tra i privati ed ufficiali era spesso mitigata dagli ottimi risultati di Rea, oggi che arriva 6° alle spalle di Alex Lowes, per la casa di Akashi è allarme rosso (Ducati). Johnny non sembra lontanamente parente del vincitore della Superpole Race. Inoffensivo in staccata, impreciso a centro curva e legnoso nei cambi di direzione. Per i suoi rivali è stato come superare un pilota normale, non il mattatore delle ultime 5 stagioni di SBK. 13° e 14°, Xavi Fores e Sandro Cortese.

Non brilla affatto BMW, i quali spunti in Superpole Race e Gara 1 lasciavano sperare in risultati migliori. 11° Tom Sykes, dopo un incipit di gara interessante. Cade Eugene Laverty.

Si ridimensiona anche Yamaha, la quale redistribuisce i meriti tra moto e pilota. Razgatlioglu ci mette molto del suo, con staccate ai limiti della (violenza) fisica. Loris Baz cade alla Curva 13, probabilmente per via di una velocità d’ingresso da Supersport 300. 7° Michael Van Der Mark.

Honda anomala

La HRC ha talmente pubblicizzato il debutto della CBR1000RR-R nel WSBK, da alimentare grandi aspettative. Per ora, il progetto appare ancora acerbo e più di qualche giro buono in prova non si riesce a vedere. 12° Leon Haslam. Pur guidando visibilmente impiccato, non va oltre un 8° posto Alvaro Bautista. 19° ed ultimo Lorenzo Gabellini, mentre si ritira Takumi Takaashi. Un dato evidenziato dalla tabella qui sotto è la differenza di velocità massima tra la CBR ufficiale e quella in dotazione al team Althea: attorno ai 10 km/h (e Jerez non ha un rettilineo aeroportuale).

Cade purtroppo anche Christophe Ponsson la cui avventura nel WSBK su Aprilia RSV4 potrebbe terminare qui: tra la polverosa ghiaia di un progetto non curato e la torrida siccità per liquidi spesi in altro campo.

WorldSBK Jerez 2020 Gara 2 – Classifica

WorldSBK Jerez 2020 Gara 2

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Devot elettrica-min

Devot elettrica. La vendono già con la valigia?

0
Devot presenta la sua moto elettrica: una specie di Naked pensata per girare in città, dall'aspetto completo. Anche troppo completo. Scopriamola insieme. Devot da una...
MotoGP 2023 orari-min

Nuovi orari in MotoGP dal 2023. Sprint Race scombina tutto

0
L'introduzione della Sprint Race partire dal 2023 scombina i piani della MotoGP: il weekend di gara sarà scandito da nuovi orari. Neanche è arrivata...
Test WorldSBK Portimao 2023-min

Test WorldSBK 2023 Portimao. Bautista Re della pista

0
Questa settimana si sono svolti 2 giorni di test del WorldSBK 2023 a Portimao. Alvaro Bautista chiude in testa con il record della pista....

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.