domenica, Marzo 3, 2024
HomeElettricoNasce il servizio di scooter-sharing GoVolt

Nasce il servizio di scooter-sharing GoVolt

Contribuire a rendere la nostra realtà sempre più sostenibile dovrebbe essere in cima alla nostra “to do list”. Siamo ormai a pieno regime nel loop della mobilità ecosostenibile e sono diverse le iniziative che perseguono la filosofia green.  In quest’ottica nasce il nuovo servizio di scooter-sharing GoVolt.
L’idea nasce da Giuliano Blei, un giovane imprenditore milanese laureato alla Southern Methodist University di Dallas, che a capo di GoVolt, ha deciso di intraprendere questa nuova sfida.
Milano è il trampolino di lancio, a partire dal 1°ottobre una flotta di scooter elettrici conquisterà il capoluogo lombardo.
L’idea nasce da un viaggio a Berlino, il giovane imprenditore ha avuto l’opportunità di provare un servizio analogo nella capitale tedesca e a seguito di un’accurata indagine di mercato, focalizzata sulle aree di Milano, Roma e Lugano, ha valutato che il servizio, oltre ad una riduzione delle emissioni di CO2, avrebbe potuto offrire ai cittadini milanesi un risparmio di tempo e denaro.
Nel 2017 GoVolt ha partecipato al bando FabriQ 3 del Comune di Milano insieme ad altre 60 start up, ottenendo un contributo da 13.000 euro a fondo perduto e grazie al supporto di alcuni investitori il progetto ha avuto la possibilità di partire.
I 150 scooter sono stati prodotti dalla società ME Scooter, sono agili e silenziosi e saranno disponibili in due diversi colori, verde e nero. Realizzati in SMC, un materiale utilizzato per la prima volta su uno scooter, resistente quanto l’acciaio ma molto più leggero. Gli scooter-sharing GoVolt hanno un’autonomia di 80 km e consentono di affrontare agilmente pavè, buche e anche le rotaie del tram, grazie a ruote larghe.
Per usufruire del servizio sarà sufficiente scaricare l’app GoVolt, registrarsi inserendo i dati personali  – numero della carta di credito e della patente – potrai quindi localizzare lo scooter più vicino, prenotarlo e poi sbloccarlo. Senza utilizzare nessuna chiave. Il servizio ha un costo di 20 centesimi al minuto che, grazie a diverse promozioni,  diminuire ulteriormente utilizzando pacchetti e promozioni varie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Yamaha R1 Carburatori

La Yamaha R1 a carburatori e…mia nonna.

0
L'aneddoto che stiamo per raccontarvi oggi ha come co-protagonista una Yamaha R1 del 1999 a carburatori. Sedetevi figlioli, stiamo per raccontarvi una piccola favola....

Mercato moto Febbraio 2024. +20% signore e signori

0
Il mercato moto e scooter di Febbraio 2024 chiude al +20% rispetto allo stesso mese del 2023. Più responsabili gli scooter che le moto. Il...
Moto3 Classe 500 Jerez - 80-min

Bella la Classe 500…ma a Jerez la Moto3 va più forte

0
Durante gli ultimi test a Jerez di Moto3 e Moto2, è stata ristabilita una piccola gerarchia tra le odierne 4 tempi e la vecchia...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.