mercoledì, Aprile 21, 2021
HomeNewsJonathan Rea Campione del Mondo per 6 anni di seguito

Jonathan Rea Campione del Mondo per 6 anni di seguito

17 Ottobre 2020. Jonathan Rea si laurea Campione del Mondo di WorldSBK per il 6° anno consecutivo. Si tratta inoltre del 6° iride di fila ottenuto con la Kawasaki Ninja ZX10R.

Viaggia insieme a me

La storia tra la supersportiva di Akashi ed il Jonathan Rea nasce come una relazione clandestina ai danni di Honda, per il cui team Ten Kate corre proprio il pilota Nordirlandese. A metà 2014, un insoddisfatto Jonathan Rea si sente sottostimato, a bordo della CBR1000RR Fireblade. L’offerta del Kawasaki Racing Team in cui Tom Sykes ha già vinto un mondiale arriva in un momento propizio.

Nei test invernali del 2015, Jonathan Rea testa ad Aragon la Kawasaki ed intuisce che quel primo appuntamento diventerà un matrimonio in cui si giureranno eterna fedeltà.

JONATHAN REA #1:

Nell’attimo che intercorre tra la Curva 3 e la Curva 5 del mio 1° giro ad Aragon avevo capito che quella moto era in grado di far avverare il sogno. Sapevo che su quella moto sarei potuto diventare Campione del Mondo.”

Così descrive il suo first touch con la Kawasaki. E sarebbe stato un buon profeta. I 2 vinsero quel campionato e 5 successivi con una facilità quasi scontata.

Dream Team

Il Kawasaki Racing Team sarebbe stato a lungo il team ideale. Tom Sykes: staccatore aggressivo, girosecchista nato, dava una chiara idea sulla velocità pura del mezzo. Jonathan Rea: fuggitivo scorrevole, ragioniere lungimirante, nelle rare occasioni in cui non vinceva portava sempre “il fieno in cascina”. Il tutto nella misura in cui Kawasaki non aveva alcuna ambizione in MotoGP: la sua miglior vetrina è sempre stata la Superbike. Poteva mai esistere un ambiente migliore?

Nel 2015, Tom Sykes dovette arrendersi alla supremazia del nuovo team-mate. Il 2016 fu l’apice della Love Story tra Chaz Davies e la Ducati 1199R Panigale: i 2 vinsero ben 11 gare. Ma non il mondiale, che andò ad un Jonathan Rea in versione ragioniere. Idem nel 2017 in cui Johnny non ebbe rivali. Il 2018 vide emergere Marco Melandri in alcune occasioni, ma sul lungo periodo la costanza di Jonathan Rea ebbe la maggiore.

Nel 2019, il chiodo fisso di Johnny non fu il nuovo team mate Leon Haslam, bensì il neo-acquisto Ducati: Alvaro Bautista. Lo spagnolo vinse 10 gare consecutive quell’anno. Ma la 2° metà di stagione fu un crogiolo di errori e cadute che lo estromisero dalla lotta mondiale.

Jonathan Rea Campione del Mondo 2020

In Ducati la misura è colma ed Alvaro Bautista cede volentieri la sua sella a Scott Redding, fresco Campione del BSB. Quest’ultimo non dominerà mai come il suo predecessore, ma porterà Jonathan Rea a giocarsi il mondiale nell’ultima tappa ad Estoril. Impresa nella quale nessuno era mai riuscito.

Molti attribuiscono i suoi risultati alla moto, ignorando le performance dei suoi compagni di marchio. Altri gli propongono un passaggio in MotoGP, noncuranti dell’assenza di selle competitive libere. A 33 anni 6 titoli mondiali SBK, riteniamo che Johnny non abbia nulla da dimostrare. Ed il fatto che continui a spingere, rende la sua carriera ancor più vincente.

Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Tito Rabat MotoGP

Tito Rabat torna in MotoGP per sostituire Jorge Martin

0
Tito Rabat torna in MotoGP in sostituzione di Jorge Martin. Il Campione del Mondo di Moto2 2014 cavalcherà la Ducati Desmosedici del team Pramac....
Test Aragon 2021 WorldSBK Day 1

Test Aragon 2021 WorldSBK Day 1. Rea batte Crutchlow

0
Nel Day 1 dei test WorldSBK 2021 ad Aragon, Jonathan Rea e la sua Kawasaki ZX10RR WorldSBK battono Cal Crutchlow sulla Yamaha M1 MotoGP....

Vircos Racer 1. Tuta intera in pelle da MotoGP

0
La Zoom Review di oggi è dedicata alla tuta intera da moto Vircos Racer 1, della linea bespoke racing gear. Un prodotto Made in...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.