domenica, Maggio 26, 2024
HomeMarchiBMWTrekking con un BMW GS: che brutta caduta!

Trekking con un BMW GS: che brutta caduta!

Nel video che vi stiamo per proporre, vediamo un alpinista che si arrampica con un BMW GS: purtroppo lo zelo porterà ad una brutta caduta! Qualche considerazione al margine…

Brutta caduta con il BMW GS

Una bella giornata di sole: cosa fai? Non prendi la moto per farti un bel giro? E trattandosi di una BMW GS Adventure (la riconosciamo dalle gomme tassellate), non ti fa un po’ di offroad? Ma niente di che, la classica stradina bianca con un po’ di brecciolino. Che poi diventano sassetti. Sassetti, oddio, sassi! Più che sassi, rocce. Insomma, parti da Varazze (SV) e ti ritrovi in cima al Passo del Tonale.

A quel punto, potresti pensare di tornar giù, ma…manca l’ultimo chilometro: vuoi mollare proprio adesso? E chi se ne importa se ci sono rocce sempre più grandi e sempre meno spazio per passare. Finché ci si entra, andiamo avanti.

Fermo con la moto!

Moto comode come il BMW GS sono estremamente comode e versatili. Per questo hanno bisogno di molti componenti e questo fa lievitare il peso. Quest’ultimo è il più grande nemico dell’equilibrio a bassissima velocità. E se ciò è già sufficiente per cadere anche facendo manovra in Corso Buenos Aires, figuriamoci in cima ad un percorso di trekking.

Lo scavezzacollo di cui sopra cade e la moto, per sua fortuna, rotola ben più veloce di lui. Come vediamo dal video, è vestito con tutto l’equipaggiamento tecnico del caso e sarà una fortuna. Ma contro certe cadute ad alta quota c’è ben poco che tenga: qualche brutta escoriazione è sicura. E forse la consapevolezza che andar in moto non è necessariamente sinonimo di rischio e sfida nei confronti della fisica.

Anche perché, vi tranquillizziamo, tra voi e la fisica, quest’ultima ha sempre l’ultima parola. Che voi siate un postino in sella al Liberty 50, un crossista, un velocista etc.

Federico Trombetti
Federico Trombetti
Federico Trombetti nasce in provincia di Roma nel 1992. Il suo paese sorge in prossimità di un aeroporto e forse nasce da qui la sua passione per i viaggi. Studente perenne di qualsiasi argomento gli capiti a tiro, ha 3 grandi amori: la Scrittura, nella quale si cimenta dal 1° anno di liceo, con poesie e brevi componimenti, sino a scrivere il suo primo romanzo a 17 anni e il secondo a 22 (magari un giorno li pubblicherà…); la Filosofia; i Motori, per i quali spende buona parte del suo denaro e del suo tempo libero. A 10 anni nasce l’amore per il motociclismo, a 14 il primo motorino, a 22 la prima giornata in pista. Qualche gara amatoriale e la costante voglia di migliorarsi. Grande appassionato di Musica, Cinema, Teatro e Cucina. Non sopporta i luoghi comuni, gli alcolici e la filosofia del “tutto o niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Crash Fernandez Sprint Race Catalunya 2024-min

Crash Fernandez Sprint Race Catalunya 2024. Un po’ di pazienza!

0
Così come per Pecco Bagnaia, anche per Raùl Fernandez la Sprint Race di Catalunya 2024 si chiude con un crash. Era primo anche lui. Il...
Crash Bagnaia Sprint Race Catalunya 2024-min

Crash Bagnaia Sprint Race Catalunya 2024. Il mondiale è andato

0
La Sprint Race in Catalunya 2024 di Pecco Bagnaia si conclude con un crash all'ultimo giro in curva 5. Mentre era primo, per giunta....
Mercandelli Gara 1 CIV Vallelunga 2024-min

Mercandelli Gara 1 CIV Vallelunga 2024: “Questa SBK mi piace”

0
In Gara 1 del CIV SBK 2024 a Vallelunga, Roberto Mercandelli conquista la piazza d'onore dopo aver tenuto dietro Michele Pirro per molti giri. Mercandelli...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.