mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeAltre NewsMoto da cross illegali. Due arresti a Como

Moto da cross illegali. Due arresti a Como

I costruttori avevano già denunciato in precedenza un indagato, lanciando una campagna per sensibilizzare gli utenti che acquistano Moto da cross illegali, alimentando frodi e concorrenza sleale.

Commercio di Moto da cross Illegali. La situazione

L’ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) fa i propri complimenti all’operazione della campagna svolta dalla Guardia di Finanza di Olgiate Comasco.

Dopo una lunga investigazione, diretta dalla Procura della Repubblica di Como, hanno arrestato due cittadini Italiani per frode fiscale legata allo smercio di Moto da cross illegali.

Alcuni costruttori associati ad ANCMA hanno denunciato il fatto, scaturendo l’inizio delle indagini.

L’associazione, aveva intrapreso una campagna per sensibilizzare gli appassionati sui rischi derivati dall’acquisto illecito; insieme ai punti di riferimento dell’industria (GasGas, Yamaha, Honda, KTM e Husqvarna).

L’iniziativa di ANCMA

L’intervento dell’associazione è nato per mettere alla luce i meccanismi fraudolenti dietro a offerte irresistibili da parte di alcuni venditori; e soprattutto per tutelare la rete di vendita ufficiale.

Dalle indagini emerge infatti che uno degli indagati, dal 2015 al 2020 ha importato dall’estero migliaia di moto da cross illegali per poi distribuirle sul territorio nazionale; evadendo, secondo i dati raccolti dai finanzieri, il totale di imposte dovute.

Il soggetto in questione vantava di una rete societaria molto ampia, intestata però a soggetti prestanome. Il suo giro d’affari illecito ha un valore stimato di ben 15 milioni di euro.

Secondo l’ANCMA la rete composta da operazioni illecite per evadere l’IVA sulla quale si regge questo evento, potrebbe essere più fitta del previsto. Si parla di un probabile 20% del mercato in questione, dal valore di circa 30 milioni di Euro per il mercato Italiano.

L’invito ufficiale

L’invito dei costruttori è quello di resistere alle tentazioni del facile risparmio e convenienza; ricordando di rivolgersi sempre alla rete di vendita composta dai concessionari ufficiali del territorio.

Dove non solo troverete serietà, trasparenza e professionalità da parte dei distributori, ma eviterete di alimentare il commercio illegale e la frode fiscale legata a esso.

Nicolas Bronzoni
Nato nel maggio del 2004 a Castelnovo ne Monti, un paesino di montagna, si trasferirà a Parma solo successivamente per iniziare gli studi in un'istituto tecnico. Amante dei motori, sin da quando era bambino, grazie alla passione che il padre è riuscito a trasmettergli, soprattutto per le moto. Attualmente pratica motocross e segue tutto ciò che ruota intorno al mondo delle corse. Studia Online Marketing, in particolare copywriting e personal brand.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Max Biaggi record velocità

Max Biaggi record velocità. Sfondato il muro dei 450km/h

0
In questi giorni Max Biaggi è tornato sulla Voxan per decollare e distruggere un altro record di velocità con moto elettriche. Era infatti suo il...
Nolan N80-8 e Nolan N60-6

Nolan N80-8 e Nolan N60-6. Due nuovi integrali per festeggiare i 50 anni

0
La collezione 2022 dell'azienda bergamasca, vede l'arrivo di due nuovi modelli integrali e in policarbonato, sono i caschi Nolan N80-8 e Nolan N60-6. Due integrali,...
Antonio Cairoli Supercross

Antonio Cairoli Supercross. Il Campione brilla a Parigi

0
Questo weekend Antonio Cairoli ha corso il Supercross De Paris conquistando un podio glorioso nella terza manche facendo emozionare i tifosi Italiani. Un dominio assoluto...

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato ogni settimana su tutte le ultime news.